PROGETTO PREMATURI

Mi chiamo Nathalie Brambilla e sto organizzando una raccolta fondi per un progetto che si chiama "progetto prematuri" del St. Joseph Hospital di Ikelu in Tanzania.
Attualmente mi trovo ad Ikelu a svolgere volontariato come ostetrica e mi sono fin da subito imbattuta in un grande problema: quello dei neonati prematuri.
Da quasi quattro anni l’associazione Pamoya Onlus sta sostenendo, grazie all’aiuto di donatori, un progetto destinato ai bimbi che nascono prematuri al St. Joseph Hospital di Ikelu.
Grazie a questo progetto, guidato dalla mia amica e ostetrica Marta Scarzella, lo scorso marzo é stato finalmente aperto il reparto di neonatologia.
Questo nuovo reparto é formato da una stanza riscaldata per la marsupio terapia, una stanza per l'isolamento per i sospetti casi covid e una stanza generale di degenza neonatale. Sono state in passato donate tre incubatrici e altri strumenti principali per l’assistenza di questi piccoli come pompe da infusione, fototerapia e concentratori di ossigeno.
Il progetto prematuri si occupa inoltre di sostenere le spese relative al ricovero perché come sappiamo il decorso ospedaliero dei neonati prematuri è molto lungo e le famiglie purtroppo non riescono ad affrontare questa spesa.
Attualmente il costo medio di un ricovero per un neonato prematuro é di 55€ circa.
Facendo una stima, la neonatologia di Ikelu accoglie circa 250 neonati all'anno.
Purtroppo la nascita prematura é un evento ricorrente soprattutto nei paesi in via di sviluppo come la Tanzania.
Lavorando in neonatologia in questi giorni mi sono resa conto come sia inoltre molto comune la disinformazione materna riguardo le cure e l'igiene neonatale.
Per questo personale motivo con questa raccolta fondi vorrei poter dedicare una piccola somma anche a strumenti educativi come cartelloni, schermi informativi e a strumenti di protezione sia individuale che per gli altri.
In questi giorni in neonatologia ho potuto constatare come le infezioni e la sepsi siano ricorrenti e come invece purtroppo mascherine, gel alcolici e altri strumenti di sanificazione siano scarsi e non presenti in maniera sufficiente alla prevenzione della trasmissione delle infezioni.
Vorrei perciò dedicare parte del ricavato all'acquisto di guanti, mascherine e gel alcolico per il reparto di neonatologia.
Questa raccolta fondi è destinata a loro, ai piccoli neonati ricoverati, affinché possiamo continuare ad aiutarli e a proteggerli!
Grazie di cuore a tutti quelli che mi aiutano anche con una piccola somma o anche condividendo questa raccolta fondi.

PS. Attualmente il progetto prematuri é in mano ad Agnese Bosio, anche lei amica ed ostetrica, che gestisce personalmente in Tanzania il progetto e tutta la neonatologia.
Dunque, oltre che a Marta ed io, in caso di informazioni aggiuntive potete contattare Agnese!




























  • Anonymous 
    • €50 
    • 22 d
  • ROBERTO ZAMPERLIN 
    • €30 
    • 1 mo
  • Alexander Zwerger 
    • €20 
    • 1 mo
  • Anonymous 
    • €50 
    • 1 mo
  • Anonymous 
    • €50 
    • 1 mo
See all

Organizer

Nathalie Brambilla 
Organizer
Colle Brianza, Province of Lecco