Energia Sospesa

Sai che 4,3 milioni di famiglie italiane sono in condizione di Povertà Energetica?

Da operatori del settore non possiamo continuare a far finta di nulla, soprattutto ora.

È arrivato il momento di agire!

Per questo insieme ad alcuni amici abbiamo deciso di dar vita ad "Energia Sospesa " un'associazione di beneficenza per combattere la povertà energetica.

Energia Sospesa non è altro che il buon vecchio caffè sospeso napoletano! ;-)

Chi può, regala energia a chi ha reali difficoltà ad accendere la luce o riscaldare la propria abitazione.

Con il termine “povertà energetica” si fa riferimento alla difficoltà delle famiglie o dei single nell’acquisto di quel paniere minimo di servizi energetici necessario per il mantenimento di uno standard di vita dignitoso e per evitare conseguenze sulla salute.

In parole povere, stiamo parlando dell’impossibilità economica di procurare, a livello domestico, una misura adeguata di riscaldamento, raffrescamento, illuminazione e alimentazione per le applicazioni elettriche essenziali.

Oltre il disagio quotidiano direttamente derivante dalla povertà energetica, tale condizione si riflette anche su condizioni di salute associate nel breve e nel lungo periodo: patologie respiratorie, cardiache e problemi per la salute mentale a causa di elevato stress.

Nel 2019 l’Istat ha lanciato un allarme sulla situazione italiana.

Dai dati pubblicati nel Rapporto SDGs 2018, risulta che le famiglie italiane in condizione di povertà energetica siano 4,3 milioni (vale a dire, circa 9,4 milioni d’individui).

Differiscono leggermente i dati pubblicati dal rapporto EEPI 2019: secondo l’UE, i nuclei familiari in difficoltà sarebbero 3,9 milioni (in tutta Europa il fenomeno interessa 80 milioni di abitanti).

Il confronto della situazione italiana con quella del resto del Paesi europei ci pone più vicini alle realtà dell’Est europeo e alle altre economie in difficoltà (Grecia, Spagna).
 
Come viene affrontato? In Italia è possibile richiedere il bonus sociale: una misura dedicata alle famiglie in condizione di disagio economico, fisico e alle famiglie numerose, che ha lo scopo di abbattere il costo della spesa per l’energia elettrica, il gas e l’acqua.

Tuttavia, si tratta di un provvedimento poco noto o difficilmente accessibile: sono pochi, infatti, gli aventi diritto che hanno sfruttato questa agevolazione.

Secondo l’ Autorità di regolazione per energia reti e ambiente (Arera), solo una famiglia avente diritto su tre richie il bonus e per questo, dal 2021, l’applicazione sarà automatica sulla base della dichiarazione del reddito.
 
Ma è ancora poco e per questo Energia Sospesa, attraverso la donazione di privati, aziende e fornitori di energia ha l’obiettivo di pagare le bollette di quelle famiglie in seria difficoltà economica.

E’ in corso l’iter di costituzione dell’associazione, per sapere come partecipare visita il sito www.energiasospesa.org
 
Ti ringrazio in anticipo per l’aiuto.

A presto!

Donations

  • Giuseppe Merlini 
    • €50 
    • 1 mo
  • Manuel Flaugnacco 
    • €50 
    • 1 mo
  • Paolo Michielin 
    • €30 
    • 2 mos
  • Pino Severino 
    • €10 
    • 2 mos
  • Renato Pesa 
    • €100 
    • 2 mos
See all

Fundraising team: Founder Energia Sospesa (9)

Giuseppe Dell’Acqua Brunone 
Organizer
Raised €1,165 from 20 donations
Salerno, CM, Italy
Pasquale Autiero 
Team member
Raised €60 from 2 donations
Agatino Lazzara 
Team member
Raised €20 from 1 donation
Barbara Sanavia 
Team member
Giovanni Riccobono 
Team member
See all
  • #1 fundraising platform

    People have raised more money on GoFundMe than anywhere else. Learn more

  • GoFundMe Guarantee

    In the rare case that something isn’t right, we will refund your donation. Learn more

  • Expert advice, 24/7

    Contact us with your questions and we’ll answer, day or night. Learn more