Centro per l'Autismo TARTABLU con un Libro


Ciao,
Mi chiamo Edoardo e sto cercando di aiutare l'Associazione T.A.R.T.A. BLU ad aprire un centro terapico per l'Autismo nel territorio di Pisa.
• Ci sono i progetti.
• C'è la proposta per un fondo in cui costruire.
• Ci sono le persone.
• Mancano i fondi.

Vuoi conoscerli meglio?
T.A.R.T.A. BLU APS
tartablu.it
 
Questa raccolta fondi vuole finanziare a sua volta un progetto di raccolta fondi.
Pare bislacco ma... Vienimi dietro un secondo :)
 
--> Il centro sarà economicamente accessibile e focalizzato sui bisogni delle famiglie che vivono l'autismo ogni giorno.
Gestito dall'associazione, composta principalmente da genitori, con professionisti dedicati e una stanza multisensoriale.
Tutte caratteristiche che non esistono in queste zone.
 
• Area Didattica: laboratori e strumenti per integrarsi con l'ambiente scuola
• Area Autismo: dalla valutazione ai percorsi riabilitativi e l'orientamento
• Area Scuola: orientamento, consulenza e formazione per chi a scuola ci lavora
• Area Famiglia: sostegno, supporto, ascolto, incontri, confronti e orientamento
• Area Psicologica e Riabilitativa: per la famiglia intera e su tutti i fronti.
 
 
 
 
 
Genitori lasciati allo sbando
Dopo la diagnosi i tempi di attesa per un supporto pubblico spesso superano l'anno e ti trovi a vagare più o meno senza meta e nell'ignoranza.
Il centro vuole essere un punto di riferimento.
--> Al contrario di molti centri privati, economicamente accessibile essendo gestito non a scopo di lucro.
 
Ecco cosa racconta Francesca, una mamma T.A.R.T.A. BLU
 
 
 
 
"Noi genitori, dopo aver affrontato i primi dubbi e dopo un percorso diagnostico spesso faticoso, ci troviamo infine con la diagnosi in mano e con l'indicazione d'iniziare dei percorsi terapeutici prima possibile.
I tempi di attesa per la presa in carico pubblica superano spesso l'anno e le ore di terapia proposte sono quasi sempre inferiori rispetto le effettive necessità.
A quel punto, con la diagnosi ricevuta e ancora con nessuna consapevolezza, ci troviamo a girovagare disorientati senza sapere cosa fare, a questo si aggiungono spesso barriere di tipo economico che non permettono a tutti la possibilità di scegliere. Questo Centro sarebbe incentrato sui bisogni delle famiglie, gestito da un'Associazione fatta di genitori che tutti i giorni vivono nello Spettro Autistico.
Avere la possibilità di ricevere donazioni regolari per l'associazione, finalizzate al sostegno del progetto, permetterebbe di rendere economicamente accessibili le terapie e i laboratori, cosa che a oggi non è possibile nel settore privato. Chiamiamolo pure un faro nella nebbia per le famiglie. Ecco perché è importante!"
 
Cosa c'entra un libro
Abbiamo un romanzo, scritto da me a seguito di mie esperienze personali di vita vicino alle disablitià, il protagonista è un ragazzo nello spettro autistico.
Ho conosciuto l'Associazone e gli ho proposto di trasformarlo in una raccolta fondi e in un mezzo di divulgazione sul tema Autismo.
--> Tutto sarà devoluto.
--> All'interno del libro ci saranno QRcode ed estremi per fare donazioni spontanee.
--> Portando in giro il libro e promuovendolo, parleremo principalmente del centro e dell'Autismo. Tema ancora poco pubblico.
 
Pubblicare il Libro per raccogliere fondi: ecco perché ci serve aiuto.
Hanno risposto molte case editrici, il contratto che offre al libro le opportunità migliori ci fa una piccola richiesta: cofinanziare la stampa del libro.
Ci chiedono di pre-acquistare delle copie in sintesi, non molte: 200.
In questi casi è una quota abbastanza bassa.
 
Questa casa editrice si è dimostrata sensibile al tema. Ha letto approfonditamente il libro e ne ha dato prova andando a fondo e comprendendo molti messaggi "nascosti" sul tema dell'inclusione. Spesso sbandierata ma poi... stringi stringi...
 
La casa editrice si impegna con veramente molti servizi di promozione e con la volontà di metterci in contatto con altre associazioni per creare cultura sul tema.
Insomma, la scarpa giusta.
 
I fondi a T.A.R.T.A. BLU
Personalmente non voglio vedere nemmeno un soldo transitare dal mio conto.
Che sia questa raccolta fondi, che siano i ricavati del libro, tutto andrà direttamente sul conto corrente dell'Associazione.
I libri saranno acquistati direttamente dall'associazione che, in questo modo, potrà pure trasformarli in fonte diretta di fondi proponendoli durante i suoi eventi.
 
Cosa c'entro io?
Bella domanda :)
Non sono un neuropsichiatra, non ho parenti nello spettro autistico.
Ho avuto a mia volta un'associazione che, nel tempo, ha cambiato finalità e ha iniziato a fare cene sociali per aiutare associazioni a raccogliere fondi.
Ho conosciuto un sacco di persone che vivevano varie condizioni di disabilità.
Ho conosciuto molte famiglie.
Mia moglie è un'insegnate di sostegno di quelle molto dedite al suo lavoro e con specializzazione.
Ho visto, ho ascoltato e mi sono emozionato.
Il libro è dedicato a tutte queste persone e voglio che a loro torni.
Inoltre, confido un domani di poter raccontare a mia figlia che è possibile fare qualcosa anche senza essere ricchi e famosi :)
 
Grazie in anticipo.
Edoardo.
 
 
---------------------------- ENGLISH VERSION ---------------------------------------
 
Hello,
My name is Edoardo and I am trying to help the T.A.R.T.A. BLU to open a therapy center for Autism in the Pisa area.
• There are projects.
• There is a proposal for a fund to build in.
• There are people.
• There is a lack of funds.
 
This fundraiser wants to finance a fundraising project in turn.
It seems odd but ... Come behind me for a second :)
 
-> The center will be affordable and focused on the needs of families experiencing autism every day.
Managed by the association, composed mainly of parents, with dedicated professionals and a multisensory room.
All features that do not exist in these areas.
 
• Didactic Area: workshops and tools to integrate with the school environment
• Autism area: from assessment to rehabilitation and orientation
• School Area: guidance, advice and training for those who work there at school
• Family Area: support, support, listening, meetings, discussions and guidance
• Psychological and Rehabilitation Area: for the whole family and on all fronts.
 
Parents left in disarray
After diagnosis, waiting times for public support often exceed a year and you find yourself wandering more or less aimlessly and in ignorance.
The center wants to be a point of reference.
-> Unlike many private centers, economically accessible being managed not for profit.
 
Here's what Francesca, a mother from T.A.R.T.A. BLU
 
"We parents, after having faced the first doubts and after an often tiring diagnostic process, finally find ourselves with the diagnosis in hand and with the indication to start therapeutic paths as soon as possible.
Waiting times for public care often exceed one year and the hours of therapy proposed are almost always lower than actual needs.
At that point, with the diagnosis received and still with no awareness, we find ourselves wandering around in disorientation without knowing what to do, to this we often add economic barriers that do not allow everyone the possibility to choose. This Center would be focused on the needs of families, managed by an Association made up of parents who live in the Autism Spectrum every day.
Having the possibility of receiving regular donations for the association, aimed at supporting the project, would make it possible to make the therapies and laboratories affordable, something that is not currently possible in the private sector. Let's call it a lighthouse in the fog for families. That's why it's important! "
 
What does a book have to do with it
We have a novel, written by me as a result of my personal experiences of life close to disabilities, the protagonist is a boy on the autism spectrum.
I met the Associazone and I proposed to turn it into a fundraiser and a means of dissemination on the topic of Autism.
-> Everything will be donated.
-> Inside the book there will be QRcode and Extremes to make spontaneous donations.
-> By carrying the book around and promoting it, we will mainly talk about the center and Autism. Still not very public.
 
Publishing the Book to raise funds: that's why we need help.
Many publishing houses have replied, the contract that offers the book the best opportunities makes us a small request: to co-finance the printing of the book.
They ask us to pre-purchase some copies in summary, not many: 200.
In these cases it is a fairly low share.
 
This publishing house has proved sensitive to the issue. He read the book thoroughly and proved it by going to the bottom and understanding many "hidden" messages on the subject of inclusion. Often heralded but then ... tighten tight ...
 
The publishing house is committed to really many promotion services and with the will to put us in contact with other associations to create culture on the subject.
In short, the right shoe.
 
The funds to T.A.R.T.A. BLU
Personally, I don't want to see a single euro pass through my account.
Whether it is this fundraiser or the proceeds from the book, everything will go directly to the Association's current account.
The books will be purchased directly by the association which, in this way, will also be able to transform them into a direct source of funds by proposing them during its events.
 
What do I have to do with it?
Good question :)
I am not a neuropsychiatrist, I have no relatives on the autism spectrum.
I also had an association which, over time, changed its purpose and started having social dinners to help associations raise funds.
I have known a lot of people who lived in various conditions of disability.
I have met many families.
My wife is a very dedicated and specialized support teacher.
I saw, I listened and I got excited.
The book is dedicated to all these people and I want you to come back to them.
Also, one day I trust to be able to tell my daughter that it is possible to do something even without being rich and famous :)
 
Thanks in advance.
Edoardo.
  • Anonymous
    • €25 
    • 1 mo
  • Anonymous
    • €40 
    • 3 mos
  • ANDREA BOTTAINI
    • €20 
    • 3 mos
  • Laura Monticelli
    • €20 
    • 3 mos
  • leandro turolla
    • €20 
    • 3 mos
See all

Organizer

Edoardo Morelli
Organizer
San Miniato, Province of Pisa

Your easy, powerful, and trusted home for help

  • Easy

    Donate quickly and easily.

  • Powerful

    Send help right to the people and causes you care about.

  • Trusted

    Your donation is protected by the  GoFundMe Giving Guarantee.