Isola Zero Uno - Cohousing evolutivo


Ciao,  siamo i soci  della libera associazione "Il mondo che voglio" .
Alfonso, Anna, Claudia, Gabriella, Gianmichele, Giuseppe, Ignazio, Isabella, Laura, Lina, Lucia, Marco, Raffaele, Roberto e Rosanna , sono i nostri nomi e presto registreremo anche un video con cui condivideremo i motivi della nostra scelta di essere protagonisti di questa meravigliosa avventura. Siamo tutti stretti in un cerchio,  come i componenti di una orchestra dove si possa fare a meno anche del maestro. Stiamo imparando a suonare una "musica"  che possa propagarsi oltre lo spazio e oltre il tempo in modo da essere ascoltata ovunque ci siano esseri umani pronti a riceverla o che abbiano voglia di mettere in discussione sé stessi e le proprie credenze.
 
Il nostro sogno parte da molto lontano nel tempo ed è il risultato di una ricerca tecnologica, sociologica e ambientale condotta da 16 ricercatori italiani indipendenti che vivono in città diverse. Abbiamo condiviso le nostre esperienze per raggiungere un obiettivo che crediamo essere unico nel suo genere. Da oltre due anni siamo passati all'azione e lo stiamo finalmente realizzando!
Questo sogno potrebbe diventare anche il tuo.
 
I benefici  raggiungibili attraverso il nostro progetto sono esponenziali e dipendono dalla velocità con cui riusciremo a far propagare il nostro messaggio, anche grazie a te, attraverso la realizzazione concreta del nostro progetto.
Vogliamo dimostrare che è realmente possibile vivere ovunque, anche in territori urbani, in modo completamente indipendente .
 
 
Quando abbiamo iniziato a parlarne, ci dicevano che era una folle utopia.
Nonostante le resistenze che incontravamo, abbiamo iniziato a studiare e applicare nuove strategie che rendessero possibile ciò che sognavamo. Abbiamo così scoperto che si trattava semplicemente di espandere la conoscenza, la coscienza e la consapevolezza dell'essere umano, in modo da poter sostituire alcuni vecchi paradigmi che ci hanno portato la nostra società nella condizione attuale...
 
 
 
Durante i numerosi anni di ricerca indipendente, ci siamo resi conto che moltissime informazioni ricevute erano quanto meno discutibili, alla luce delle nuove scoperte della fisica quantistica.
Abbiamo così deciso di condividerle con tutti coloro che sono pronti a riceverle.
Stiamo realizzando un luogo fisico nel quale poter vivere liberamente, senza più cercare lavoro o qualcuno che ci offra denaro in cambio del nostro tempo. Ci siamo "uniti"  e abbiamo acquistato un territorio urbano abbastanza esteso che continueremo ad espandere. Acquisiremo, infatti, altri immobili vicini o li convenzioneremo con altri esseri umani consapevoli. Il nostro progetto prevede la realizzazione di un "luogo non luogo" risultante dall'interazione di una rete di relazioni che convergeranno verso lo stesso obiettivo.
 
Ci siamo già autofinanziati per realizzare autonomamente un impianto solare un impianto di depurazione di acqua salmastra, una serra idroponica/aeroponica e 10 mini-appartamenti completamente arredati, dove vogliamo ospitare i primi intraprendenti abitanti di questo nuovo "paradiso terrestre", con la ferma intenzione di riprodurne tanti altri simili ovunque si uniscano anime con lo stesso intento.
Oltre all'indipendenza idrica, energetica e alimentare, che noi chiamiamo indipendenze funzionali, già in corso di completamento, abbiamo progettato anche alcune soluzioni che ci permettano l'indipendenza del trasporto, dell'abitare, del ben essere, dell'economia, della formazione e dell'informazione. In sostanza una sorta di "astronave" nella quale disporre di tutto ciò che può servire per viverci senza aver più bisogno né di denaro né di contributi esterni diversi da quelli forniti da tutti i partecipanti. Abbiamo studi in corso finalizzati alla realizzazione di "navi speciali" che entreranno a far parte di una specie di "flotta dell'indipendenza"
La nostra "nave", che abbiamo chiamata "isola zero uno" ha già generato  enormi benefici; tanti altri sono raggiungibili anche grazie al tuo contributo. Potrai concorrere a realizzare la nostra e, successivamente, progettare il tuo modello sociale ovunque ci saranno anime lungimiranti pronte a impegnarsi per raggiungere lo scopo. Abbiamo creato questa prima campagna di raccolta fondi con l'intento di completare il percorso che ci porterà verso  l'indipendenza funzionale. Infatti vogliamo, entro la prossima estate:
  • ampliare la nostra serra sperimentale, diversificandone la produzione, con l'intento di raggiungere al più presto, l'indipendenza alimentare;
  • completare il ciclo di recupero dell'acqua attraverso un impianto di fitodepurazione in modo da raggiungere la totale indipendenza idrica;
  • integrare l'impianto solare esistente, anche attraverso nuove tecnologie, in modo da raggiungere la totale indipendenza energetica.
  • dotarci di tre  strutture amovibili (yurta, tende, ecc...,), finalizzate alla formazione continua e a una innovativa scuola parentale.
 
Aderire al nostro progetto e molto semplice.
 
Telefona ad Anna o a Laura (clicca qui ) e chiedi subito il  questionario  per comprendere modalità e tempi per partecipare.
Se lo desideri, puoi godere  di spazi di ospitalità esclusivi, a te dedicati, anche in modo permanente. 
 
Puoi donare una piccola somma una tantum o periodicamente, in modo da essere comunque protagonista del completamento del nostro progetto e magari dell'avviamento di tanti altri nuovi progetti similari già in corso di studio. In cambio, al momento, possiamo ospitarti per un periodo proporzionale alla tua donazione, compatibilmente con la nostra disponibilità di aree adeguate allo scopo. Presto potrai fruire anche di tanti altri servizi. In ogni caso il tuo dono potrà essere annoverato insieme a tutti quelli che avranno contribuito alla realizzazione della nostra fantastica opera evolutiva.
 
Aspettiamo con piacere un qualsiasi segno di partecipazione a un progetto che intende lasciare ai nostri figli e ai nostri nipoti un mondo migliore di quello che abbiamo. Un mondo nel quale, in un'atmosfera di armonia e risonanza con l'altro, le diversità vengono accolte e sostenute quali incommensurabili ricchezze.
 
Il tuo stesso contributo ti coinvolgerà  direttamente e positivamente e, al contempo, sarà funzionale alla realizzazione del nostro progetto. I tempi ora "stringono"! Acceleriamo insieme la realizzazione di questo nuovo modello sociale e scriviamo nuove pagine di storia.
 
Partecipa anche tu alla nostra sfida
 
E' arrivato il momento di diventare protagonista

Per altre informazioni o approfondimenti,
telefona  subito ad Anna o a Laura
(Cerca i recapiti su ilmondochevoglio,it).
 
 

Donations

  • Valentina Marrone 
    • €10 
    • 11 d
  • Anonymous 
    • €20 
    • 16 d
  • Federico Causo 
    • €100 
    • 24 d
  • Vincenzo Campaniello 
    • €10 
    • 26 d
  • Giuseppe Maiorano 
    • €20 
    • 28 d

Organizer

Isola Zero Uno 
Organizer
Bari, Metropolitan City of Bari
  • #1 fundraising platform

    More people start fundraisers on GoFundMe than on any other platform. Learn more

  • GoFundMe Guarantee

    In the rare case something isn’t right, we will work with you to determine if misuse occurred. Learn more

  • Expert advice, 24/7

    Contact us with your questions and we’ll answer, day or night. Learn more