7000 polpette per il Malawi!

La campagna di raccolta fondi 7000 polpette per il Malawi , nasce nel 2016 per sostenere il progetto di orti in Africa a favore di pazienti sieropositivi e di famiglie in stato di povertà sostenute dal programma Dream della Comunità di Sant'Egidio in Malawi e in collaborazione con Slow Food International.   (ENGLISH TRANSLATION DOWN BELOW!)
48043954_1589669340426310_r.jpegVilla Restelli insieme a Comunità Pachamama, Comunità Sichem e Slow Food Valle Olona hanno ideato questo format originalissimo: cucinare polpette tante quante la cifra in denaro che si desidera raccogliere. 
Il tutto pensato come una cena benefica nel bellissimo contesto del parco di Villa Restelli, accompagnato da buon vino e musica dal vivo.
Una serata piacevole, fresca, allegra ma con uno scopo molto forte e denso di significato: sostenere l'Africa , i suoi popoli e la sua biodiversità! 
Il successo della prima serata nel 2016 è stato fenomenale e così ogni anno sempre più persone non vedevano l'ora di partecipare alla serata delle "Polpette per il Malawi".
Cosi è nata la decisione di alzare ogni anno l'asticella e di provare a raccogliere sempre più donazioni per ingrandire il progetto: dai primi 3 orti creati , siamo ora a 45 orti in Malawi con più di 600 agricoltori che insieme alle loro famiglie possono coltivare frutta e verdura preservandone la biodiversità, evitando le colture intensive, i semi ogm ed i pesticidi chimici.

48043954_1589669359654661_r.jpegI nostri sono orti biologici che seguono determinate tecniche naturali di protezione da parassiti e producono tanti ortaggi diversi, alcuni derivanti da semi antichi dimenticati, frutto della ricerca messa in atto dai nostri contadini malawiani. 

48043954_1589669375460929_r.jpeg48043954_1589755931334751_r.jpegIn questo modo il programma DREAM può assicurare ai suoi pazienti un supporto nutrizionale.
Slow Food si occupa della formazione di questi contadini.

48043954_1589670087462529_r.jpeg
Il progetto ha riscosso molto successo e tante persone cercano ora di ripetere il nostro modello, in un paese dove le multinazionali dei semi la fanno da padrone, dove c'è uno dei più alti consumi di pesticidi chimici al mondo e dove purtroppo si soffre ancora la fame.

48043954_1589755798984873_r.jpegC'è ancora molto da fare: oltre che nuovi orti nel paese, cerchiamo ora di rendere i progetti già creati sempre più sostenibili in modo da far sì che i contadini/pazienti che lavorano all'orto non beneficino solamente del raccolto ma possano far sì che questa attività diventi un vero e proprio lavoro, creando circoli economici virtuosi con ristoratori e trasformatori locali che appoggiano la filosofia slow food.

48043954_1589755986398276_r.jpegBenchè in questa particolare situazione di pandemia da Sars-Cov2, vorremmo provare a raccogliere 7000 euro per continuare a sostenere i pazienti sieropositivi che fanno i contadini in Malawi, aiutandoli ad organizzare al meglio i loro orti con l'acquisto o la creazione di materiali.
Vorremmo inoltre promuovere l'organizzazione di nuovi corsi di formazione e la creazione di una rete con i ristoratori locali affinchè questi orti non servano solamente per il sostentamento immediato dei contadini ma possano diventare un lavoro vero e proprio e quindi trasformarsi in un'occasione di sviluppo positivo per il Malawi stesso, diventando esempio virtuoso di un nuovo modo di fare agricoltura in Africa.

48043954_1589756138670692_r.jpegPer noi qualsiasi cifra è un dono grande!

https://dream.santegidio.org/
https://it-it.facebook.com/eventivillarestelli
https://www.comunitapachamama.it/
https://www.slowfood.it/

Chi donerà più di 60 euro riceverà in omaggio il ricettario delle Polpette per il Malawi, un'edizione accurata e consistente con la spiegazione del progetto corredato di foto e tutte le ricette delle polpette degustate in questi anni e cucinate dai cuochi che hanno sempre sostenuto la causa con il loro lavoro prezioso!

48043954_1589756206966353_r.jpeg

The “7000 meatballs for Malawi” fundraising campaign was born in 2016 to support the project of gardens in Africa. The Dream program of the Community of Sant'Egidio in Malawi in collaboration with Slow Food International help to support HIV-positive patients and families in poverty.

Villa Restelli together with Pachamama Community, Sichem Community and Slow Food Valle Olona have created this original format: cooking meatballs as many as the amount of money you want to collect.

All thought of as a beneficial dinner in the beautiful setting of the Villa Restelli garden, accompanied by good wine and live music.

A pleasant, fresh, cheerful evening but with a very strong and meaningful purpose: to support Africa, its people and its biodiversity!

The success of the early evening in 2016 was phenomenal and so every year more and more people couldn't wait to participate to "Meatballs for Malawi" event.

We decided to raise the bar every year, trying to collect more and more donations to enlarge the project. From the first 3 gardens created, we have reached now 45 gardens in Malawi with more than 600 farmers who can cultivate together with their families fruits and vegetables, preserving their biodiversity, avoiding intensive crops, GMO seeds and chemical pesticides.

The gardens are organic, they follow certain natural techniques of protection from pests and they produce many different vegetables, some deriving from forgotten ancient seeds, the result of research carried out by our Malawian farmers.

In this way, the DREAM program can provide nutritional support to its patients.

Slow Food deals with the training of these farmers.

The project has been very successful and many people are now trying to repeat our model, in a country where multinationals seed are the masters, where there is one of the highest consumption of chemical pesticides in the world and where unfortunately they still suffer hunger.

There is still a lot to do: in addition to new vegetable gardens in the country, we now want to try to make the projects more sustainable so that the farmers / patients who work in the garden not only benefit from the harvest but also that this activity becomes a real job. We hope to create a virtuous economic circle with local restaurateurs and processors who support the slow food philosophy.

Although in this particular pandemic situation from Sars-Cov2, we would like to try to raise € 7000 to continue supporting the HIV-positive farmers in Malawi, helping them to better organize their gardens by purchasing or creating materials.

We would also like to promote the organization of new training courses and the creation of a network with local restaurateurs so that these gardens can, other than provide immediate sustenance for the farmers, become a real job. We hope that the project can give an opportunity for positive development for Malawi itself, becoming a virtuous example of a new way of doing agriculture in Africa.

For us, any amount is a great gift!

https://dream.santegidio.org/

https://it-it.facebook.com/eventivillarestelli

https://www.comunitapachamama.it/

https://www.slowfood.it/


Donations

 See top
  • Giulia Gagliardi 
    • €50 
    • 11 mos
  • Anonymous 
    • €20 
    • 12 mos
  • Francesca Benedetti  
    • €20 
    • 12 mos
  • Barbara Scrosati 
    • €10 
    • 12 mos
  • Laura Maino 
    • €20 
    • 12 mos
See all

Organizer

Villa Restelli Associazione 
Organizer
Olgiate Olona, Italy
  • #1 fundraising platform

    More people start fundraisers on GoFundMe than on any other platform. Learn more

  • GoFundMe Guarantee

    In the rare case something isn’t right, we will work with you to determine if misuse occurred. Learn more

  • Expert advice, 24/7

    Contact us with your questions and we’ll answer, day or night. Learn more