379
379
3

A Natale censisci un Albero con Chef Rubio

€5,130 of €5,000 goal

Raised by 387 people in 5 months
No Longer Accepting Donations
 Share on Facebook
Created December 22, 2018
Chef Rubio
on behalf of PNAT amministrazione
Il livello di emergenza ambientale raggiunto sul pianeta impone a ciascuno di noi un impegno concreto per abbattere il livello di CO2 nell’atmosfera, assieme a una revisione sostanziale dei nostri comportamenti nelle zone dove abitiamo. Gli esperti mondiali di clima c'invitano a non perder tempo e ad agire subito. 'Action now', ci dicono. 

Allora damose na mossa.



Di recente ho letto diversi libri dello scienziato Stefano Mancuso, tra cui Plant Revolution, testo epifanico e rivoluzionario. L’autore spiega come le piante siano esseri vegetali intelligenti e consapevoli che comunicano fra loro, capaci di adattarsi ai grandi cambiamenti ambientali e che costituiscono un modello di sostenibilità valido per il nostro futuro e per la sopravvivenza della nostra specie sul pianeta. Un esempio da emulare per la nostra salvezza.

Per questo, con questa raccolta fondi su GoFundMe, ho deciso di finanziare un censimento arboreo da affidare a Stefano Mancuso professore di neurobiologia vegetale dell’Università di Firenze e al suo team di esperti del Laboratorio internazionale di neurobiologia vegetale (LINV).

L'area che abbiamo individuato è un parco pubblico di Roma gestito dall'associazione Casetta Rossa, spazio sociale che in questi anni ha dato vita a tantissime iniziative socio-culturali sodali e inclusive e con cui ho già avuto modo di collaborare in occasione del Pasto Sospeso. I volontari della Associazione Casetta Rossa dal 2013, con la  vittoria di un bando di assegnazione e la successiva sigla di una convenzione con il municipio, gestiscono le aree verdi del Parco Cavallo Pazzo che sono a ridosso della sede dell’associazione.

‘Gli alberi - spiega il prof Mancuso – non sono soltanto un decoro per la città, ma soprattutto una sorgente di benefici per la cittadinanza, che vanno dalla rimozione degli inquinanti al miglioramento della salute mentale. Il futuro dei nostri ambienti urbani non può che essere quello di immense giungle urbane, in cui le piante, come negli ambienti naturali, rappresentano la maggior parte della biomassa’. 

Il censimento arboreo consente di comprendere il comportamento delle piante che insistono su una determinata area, rilevandone i benefici immediati benefici fisici e mentali per gli esseri umani che ci vivono attorno. 

Ad esempio: 

*quantità di anidride carbonica stoccata e sequestrata dagli alberi

*capacità delle acque di ruscellamento trattenute dagli alberi

*capacità di raffrescamento delle strade ed edifici limitrofi con conseguente risparmio energetico

*contributo sociale al benessere fisico e mentale delle persone

Il censimento arboreo è dunque una raccolta d'informazioni preziosa che serve ad aumentare la consapevolezza e il rispetto del verde pubblico urbano; abbattere il muro di separazione tra gli esseri umani e quello vegetale; oltre ad accrescere la percezione degli alberi come organismi viventi intelligenti con cui interagire e allearsi per migliorare la qualità della vita dell'uomo nei centri urbani e a cui ispirarsi come esempio per trarne immediato beneficio. 

Un’analisi del patrimonio arboreo costantemente aggiornato ci consente di conoscere la popolazione degli alberi con cui condividiamo lo spazio urbano e di relazionarci con loro per migliorare la qualità delle nostre vite nelle zone che abitiamo.  Assieme agli alberi  possiamo contrastare  alla radice i problemi causati dai cambiamenti climatici. Emulando i loro comportamenti impariamo ad adattarci ai nuovi assetti del clima ricavandone frutti e benefici.

La raccolta fondi consentirà al professore Stefano Mancuso e al suo team di esperti che dirige presso il Laboratorio internazionale di neurobiologia vegetale (LINV) di  fare i rilievi nel Parco Cavallo Pazzo di Roma, un'area arborea pari a 6500 mq con 268 alberi presenti.

Donando il tuo libero contributo al censimento arboreo di questo parco di Roma, parteciperai anche tu alla costruzione di un modello virtuoso di sostenibilità ambientale replicabile in ogni città e in ogni area verde che ci circonda su questo pianeta.

L'obiettivo minimo di raccolta fondi è di 5000 euro da raggiungere nel tempo necessario all'ottenimento della cifra. 

Action Now / Daje

Grazie 
Chef Rubio

35528206_15454656320_r.jpegphoto credit Iacopo Giannini
+ Read More
AL VIA IL CENSIMENTO ARBOREO DEL PARCO CAVALLO PAZZO DI ROMA, ALLA PRESENZA di CHEF RUBIO e del PROFESSOR STEFANO MANCUSO, PROMOTORI DELL’INIZIATIVA FINANZIATA DAL PUBBLICO SU GOFUNDME:

Lunedì 4 marzo 2019 ore16 evento aperto al pubblico con la partecipazione delle scuole presso il Parco Cavallo Pazzo c/o Casetta Rossa - Via Magnaghi 4 (Roma)

Chef Rubio e il professor Stefano Mancuso inaugurano ufficialmente i lavori per il Censimento Arboreo del Parco Cavallo Pazzo a Roma.

Alle ore 16 cerimonia aperta al pubblico e alle scuole per dare inizio al progetto ambientale reso possibile da una raccolta fondi su GoFundMe promossa dal cuoco TV e dallo scienziato dell’Università di Firenze.

Partita il 22 dicembre scorso, con il titolo #ANataleCensisciUnAlbero, la campagna donazioni online ha raggiunto l’obiettivo finale di 5000 euro in poco meno di un mese, dichiarando chiuse le offerte il 20 gennaio 2019. All’appello di Chef Rubio “Damose na mossa per il clima” - parafrasi romana dell’’Action Now’ degli esperti mondiali di ClimateChange - hanno risposto in tanti e da tutta Italia, dimostrando una sensibilità concreta alla questione ambientale e confermando l’urgenza condivisa di voler salvare il pianeta.

Oltre ai due promotori del Censimento arboreo, all’inaugurazione saranno presenti il Presidente del Municipio VIII Amedeo Ciaccheri e Luigi Di Paola, attivista di Casetta Rossa.

Vi aspettiamo!
+ Read More

€5,130 of €5,000 goal

Raised by 387 people in 5 months
No Longer Accepting Donations
 Share on Facebook
Created December 22, 2018
Chef Rubio
on behalf of PNAT amministrazione
Your share could be bringing in donations. Sign in to track your impact.
   Connect
We will never post without your permission.
In the future, we'll let you know if your sharing brings in any donations.
We weren't able to connect your Facebook account. Please try again later.
DS
€10
deborah santini
4 months ago
II
€5
Ilaria Iannone
4 months ago
€10
Anonymous
4 months ago
€10
Anonymous
4 months ago
€50
Camilla Squeri
4 months ago
AP
€10
Agnese Poci
4 months ago
ST
€19
Safen Tai
4 months ago
ST
€14
Safen Tai
4 months ago
NB
€28
Nicoletta Barone
4 months ago
SP
€20
Stefania Piserchia
4 months ago
or
Use My Email Address
By continuing, you agree with the GoFundMe
terms and privacy policy
There's an issue with this Campaign Organizer's account. Our team has contacted them with the solution! Please ask them to sign in to GoFundMe and check their account. Return to Campaign

Are you ready for the next step?
Even a €5 donation can help!
Donate Now Not now
Connect on Facebook to keep track of how many donations your share brings.
We will never post on Facebook without your permission.