160
160
5

Ofree in Silicon Valley

€6,605 of €8,000 goal

Raised by 185 people in 4 months
No Longer Accepting Donations
 Share on Facebook
Created November 10, 2018

NOTIZIA BOMBA: Abbiamo vinto il Premio Nazionale Innovazione ICT!!!
Vi comunichiamo quindi che sospendiamo temporaneamente la campagna (a meno di donazioni spot). A breve sicuramente vi daremo maggiori informazioni!

Grazie, davvero, perché in questi due giorni di finali abbiamo parlato di voi, delle mille condivisioni su facebook, di tutte le donazioni che avete fatto, e questo ci ha permesso di vincereee! Senza di voi, davvero, non sarebbe stato possibile! A presto per nuove informazioni! :)

Campagna:
Hai mai sognato di avere un’idea, svilupparla nel tuo garage di casa ed essere chiamato dalla Silicon Valley per andare lì a realizzarla?

Ciao a tutti, siamo Nicolò e Matteo, due giovani ragazzi di Treviso, e vogliamo rendervi partecipi del progetto a cui stiamo dedicando anima e cuore da diversi mesi: Ofree, una piattaforma che permetterà alle persone di donare senza spendere, semplicemente giocando ai videogiochi. 

Siamo ora arrivati ad un punto di svolta. Dopo aver vinto diverse competizioni per startup a livello nazionale, essere apparsi sulle pagine delle principali testate (tra cui Il Sole 24 Ore e WIRED) e aver lanciato un prototipo della nostra idea che ha avuto dei risultati davvero sorprendenti (cliccate qui  se volete provarlo), abbiamo ricevuto una chiamata direttamente dalla Silicon Valley! Uno dei migliori acceleratori di startup del mondo, Plug&Play,  ci ha infatti ufficialmente selezionato per partecipare al loro programma di 3 mesi, dove avremo la possibilità di far crescere Ofree a strettissimo contatto con giganti come Apple, Google e Facebook.
La partenza prevista è per la prima settimana di gennaio 2019.

Questa per noi è un’occasione irripetibile, di quelle che capitano una volta nella vita.

L’unico piccolissimo problema è il posto: San Francisco, una delle città più care al mondo. Abbiamo accumulato i nostri risparmi, rotto tutti i salvadanai di casa ma la cifra raccolta non ci basta.

Abbiamo bisogno di altri 8.000 euro per poter sopravvivere per questi tre mesi!

Ma come funziona di preciso Ofree, e perché vale davvero la pena rendere questo progetto realtà? Ofree è la prima piattaforma digitale che nasce per consentire alle persone di convertire il tempo che trascorrono giocando ai videogiochi in donazioni.

34402208_15418811410_r.jpeg
34402208_15418811610_r.jpeg
Siamo entrambi laureati da poco e in questo periodo della nostra vita sentiamo che dedicare tutte le nostre energie a questo progetto possa essere il miglior investimento che mai potremmo fare.

Crediamo che Ofree possa davvero contribuire a rendere il mondo in cui tutti noi viviamo un posto migliore. La piccola spinta di ognuno di voi ci unirebbe per creare qualcosa  di grande e sareste per sempre coloro che hanno per primi sostenuto la creazione di Ofree, una piattaforma che permetterà di donare senza spendere.

Siete liberi di donare quanto volete, e saremo felici di premiarvi con dei super premi:

34402208_15418812000_r.jpeg
Sapete meglio di noi quanto siano potenti i social network per amplificare la diffusione un messaggio. Quindi, vi chiediamo per favore di condividere questa pagina, su Facebook o Whatsapp od ovunque vogliate: ci fareste davvero felici.

Qualsiasi cosa decidiate di fare, ci teniamo a ringraziarvi per il tempo che avete dedicato leggendo questo testo. Grazie, davvero, di cuore!

PS. Se non volete pagare la commissione, cliccate su "15%" e poi inserite "0".

+ Read More
È UFFICIALMENTE APERTO IL GRUPPO OFREE BETA TESTER! ENTRA A FARNE PARTE!
Dopo il primo beta test e i tantissimi feedback che abbiamo ricevuto ci siamo dati da fare e abbiamo sviluppato la prima versione dell’applicazione di Ofree.

Prima di lanciarla ufficialmente sul mercato e renderla disponibile a tutti, però, la vogliamo migliorare ancora e crediamo che la scelta migliore sia quella di svilupparla assieme a voi. Noi del team abbiamo creato la spina dorsale, ma vogliamo che siate voi a decidere tutti i dettagli su come renderla perfetta.

Da soli si va veloci, insieme si va lontano!
Ecco perché vi vogliamo a bordo con noi.
Proprio voi, che ci avete supportato e ci avete permesso di essere qui oggi in Silicon Valley!

Abbiamo creato un gruppo chiuso di beta tester e stiamo cercando persone ci tengano a contribuire alla nascita di una piattaforma che permetterà a tutti di donare senza spendere e divertendosi, che non si facciano tanti problemi a dire quello che gli piace o non gli piace e che soprattutto abbiano tantissima voglia di divertirsi!

Per essere tra i beta tester scriveteci un messaggio o cliccate sul link qui sotto

https://www.facebook.com/groups/OfreeBetaTester/
+ Read More
Eccoci qui, a quasi due settimane dall’arrivo in America, con il primo aggiornamento sulla nostra avventura in Silicon Valley.

Cosa è successo negli ultimi giorni:
- Siamo andati al supermercato per comprare le birre per brindare all’arrivo e Matteo ha dimenticato le birre sull’Uber
- Abbiamo trovato la casa più economica della Silicon Valley perché la proprietaria è andata due mesi in India e ci ha chiesto di badare al gatto. Non essendo mai a casa e non volendoci assumere responsabilità sulla sua eventuale scelta di testare se passare sotto le ruote di un’auto sia doloroso o meno, la proprietaria ci ha mandato una cat sitter ed è venuta da Las Vegas solo per badare al gatto.
- La cat sitter ha lavorato 30 anni in MTV come sound producer per artisti come AC/DC, Metallica, Queen e Lady Gaga. Ora passa tutto il giorno a bere Coca Cola al gusto di ciliegia e guardare Harry Potter.
- Il primo giorno che siamo andati a San Francisco abbiamo trovato un autista (molto simile al cinese di Una Notte da Leoni) che guidava talmente male che Nicolò è stato malissimo a metà del viaggio e lo ha supplicato di farlo scendere. Mentre Nicolò stava male si è avvicinato a lui un ragazzo di colore che gli ha chiesto di battere pugno. Nicolò ha risposto che stava per vomitare per il mal d’auto e lui gli ha detto che è un razzista.
- Abbiamo acquistato dei Ritz che all’apparenza ci sembravano normali. In realtà ci siamo accorti, dopo averli aperti, che erano una sorta di Ringo con i Ritz e burro di arachidi in mezzo.

Sono successe soprattutto cose belle però. Infatti:
- Abbiamo noleggiato un’auto e ci è costata la metà del previsto. Inoltre, visto che avevano finito le auto economiche, ci hanno dato gratuitamente una più bella.
- Siamo andati a seguire una lezione a Stanford dell’ex Presidente di Google ( ha un patrimonio di soli 12 miliardi di dollari…non male) e del direttore del più grande fondo di investitori della Silicon Valley
- Siamo stati ospitati in Google
- Abbiamo presentato Ofree ad una platea di investitori e aziende da tutto il mondo che hanno apprezzato davvero tanto l’idea e soprattutto la nostra grinta e determinazione
- Stiamo entrando ogni giorno in contatto con moltissime persone che ci stanno insegnando come migliorare il progetto e come sviluppare una piattaforma di questo genere nel miglior modo possibile
- Abbiamo trovato un bellissimo ambiente internazionale e stiamo lavorando giorno e notte per avere il prima possibile l’applicazione

E a proposito di applicazione…restate connessi…manca davvero poco! Questo soggiorno qui ci sta dando uno sprint che non potete immaginare!

Se volete seguire le nostre avventure quotidiane, seguiteci sul profilo Instagram @ofreetheapp o scriveteci, che due chiacchiere ci fanno sempre piacere (ps: siamo 9 ore indietro, quindi magari non vi rispondiamo subito!)

A presto per nuovi aggiornamenti! E grazie ancora…non finiremo mai di dirvi che se siamo qui è anche merito vostro che avete creduto in noi!
+ Read More
ABBIAMO RAGGIUNTO I 5.000 EURO ed è solo che merito vostro, che ci avete sostenuto e state continuando a farlo! Senza voi tutto questo non sarebbe possibile, quindi GRAZIE!
Ora l'obiettivo degli 8.000 euro è molto più vicino e siamo super motivati a raggiungerlo!
Da soli possiamo fare così poco, insieme possiamo fare così tanto!
Avanti così ragazzi, noi siamo pronti a salpare per l'America.
Grazie, davvero!
+ Read More
Read a Previous Update

€6,605 of €8,000 goal

Raised by 185 people in 4 months
No Longer Accepting Donations
 Share on Facebook
Created November 10, 2018
Your share could be bringing in donations. Sign in to track your impact.
   Connect
We will never post without your permission.
In the future, we'll let you know if your sharing brings in any donations.
We weren't able to connect your Facebook account. Please try again later.
NT
€40
Nicolò Torresan
3 months ago
ET
€50
Enrico Tempesta
3 months ago
€15
Anonymous
3 months ago
€10
Anonymous
3 months ago
MB
€20
Marta Bonaventura
3 months ago
AG
€115
Andrea Gnesotto
3 months ago
ML
€30
Maria Cristina Linzi
3 months ago
FG
€30
Famiglia Gritti
3 months ago
NB
€5
Niccolò Busetti
3 months ago
SO
€20
Silvia Oleg
3 months ago
or
Use My Email Address
By continuing, you agree with the GoFundMe
terms and privacy policy
There's an issue with this Campaign Organizer's account. Our team has contacted them with the solution! Please ask them to sign in to GoFundMe and check their account. Return to Campaign

Are you ready for the next step?
Even a €5 donation can help!
Donate Now Not now
Connect on Facebook to keep track of how many donations your share brings.
We will never post on Facebook without your permission.