Produrre il futuro che vivremo insieme


Durante le ultime settimane ci avete inviato numerose email, messaggi e video pieni di affetto dove ci chiedevate come poterci sostenere dopo la cancellazione della tournée e lo spostamento dell'uscita del nuovo album. Questo ci ha toccato il cuore. Il vostro affetto e l'attesa che percepiamo attorno alla pubblicazione del disco ci è di grande sostegno in questo periodo!

Dopo avervi ascoltato abbiamo deciso di rispondervi da qui, a cuore aperto, raccontandovi sinceramente ciò che stiamo vivendo in casa The Sun (►il nostro sito web).

Molti sanno che siamo una band indipendente, eppure forse pochi sono consapevoli del fatto che da ormai sette anni lo siamo gioiosamente in un modo particolarmente “spinto”. Cosa significa? Nei nostri 23 anni di musica abbiamo lavorato con numerosi “attori” di spicco del mercato discografico - dalle piccole etichette alle multinazionali - collaborando con grandi agenzie di concerti, editori internazionali, manager capaci. Questo ci ha aiutati a maturare come artisti e professionisti, rendendoci via via più consapevoli delle nostre capacità. Tuttavia il tempo e il nostro cammino di Fede ci hanno portati a voler gestire sempre più autonomamente la nostra proposta musicale. Perciò da anni autoproduciamo tutto quello che ci riguarda e lo autogestiamo appoggiandoci esclusivamente ad un solido distributore che mette l'artista al primo posto (Artist First), senza alcun altro tipo di intermediazione. Ciò significa niente etichette discografiche, manager, editori, investitori esterni. Solo noi: un piccolo gruppo di persone affiatate e accomunate dagli stessi valori in un cammino di amicizia e fraternità. Una scelta controcorrente che difendiamo con amore.

Essere i The Sun oggi è certamente straordinario, ma difficile. In un mondo musicale che sta tendenzialmente abbassando la qualità dei suoi contenuti in favore di una superficializzazione generale, noi viviamo con un chiodo fisso: vale la pena continuare a dare la vita per comunicare il Bene. E il Bene va fatto bene.

48955166_1592576510612766_r.jpeg
Da sempre ci battiamo affinché questo valore cresca. Lo stile riconoscibile dei The Sun ne è una prova: abbiamo lavorato affinché le nostre proposte e produzioni raggiungessero standard qualitativi di alto livello (dischi, videoclip, tournée, spettacoli, ecc). Questo ha permesso alla nostra musica e testimonianza di incidere positivamente sulla vita di tante persone. Al contempo, però, vi confessiamo che la nostra strada è spesso in salita. Per capire il motivo di questo basta accendere la tv o la radio: noterete che il mondo discografico e quello mediatico sono ormai perlopiù restii a veicolare canzoni che risvegliano le coscienze - in particolare se chi le propone ha chiare radici cristiane. E guarda un po'... chi sono i The Sun? ;)

Sia per chi è lontano dalla fede sia per chi la vive, che ci piaccia o no, nei più svariati ambienti siamo identificati (additati o riconosciuti) come l'espressione di riferimento in Italia della musica d'ispirazione cristiana. E nella sostanza, professionalmente, quali conseguenze produce? Aldilà dell'onore che porta con sé una tale considerazione, nel 2020 significa anche essere costantemente oggetto di scherno, in una posizione complicata su numerosi fronti: spesso siamo “troppo cristiani” per chi è lontano dalla fede, ma avviene pure che siamo “troppo professionali” per chi vive in ambienti vicini alla fede. Niente paura, siamo abituati, e fa parte della vocazione a cui siamo chiamati, ma desideriamo condividervi ciò che viviamo.

Nonostante un contesto complesso, arriviamo comunque da anni meravigliosi pieni di luce. Grazie a Dio ci sono tanti "Spiriti del Sole" che ci vogliono bene e amano ascoltare una musica libera e che libera! In tutto questo, i nostri eventi pubblici sono da sempre il nostro traino: dal vivo ci si incontra, è lì che moltissimi di noi si sono conosciuti e che decine di migliaia di persone hanno apprezzato le nostre canzoni e iniziato a volerci bene.

48955166_1592576526377887_r.jpeg
Il blocco che stiamo vivendo da mesi, avvenuto in seguito alle disposizioni normative per il Covid19, nostro malgrado ci sta costringendo ad una prolungata pausa forzata, giunta esattamente quando tutto ciò che riguarda il nuovo album e il tour stava per decollare. La musica registrata e quella dal vivo, nel nostro caso, sono parte di un unico grande messaggio che, disgiunto, perde il suo significato più vero. A poco sono serviti i nostri sforzi per provare a ripartire con eventi pubblici: troppe le difficoltà esterne che impediscono ad oggi una concreta riorganizzazione della tournée (normative stringenti che differiscono da regione a regione, recepite in modi ulteriormente differenti da comune a comune), con il conseguente slittamento in avanti della pubblicazione del disco.

Dopo una riflessione di gruppo, perciò, abbiamo deciso di aprire questa campagna di raccolta fondi e di sincera condivisione della produzione del nuovo album dei THE SUN per poterlo lanciare adeguatamente non appena il contesto ci permetterà di pubblicarlo e suonarlo dal vivo.

Durante il 2019 abbiamo scritto molte nuove canzoni e lo scorso dicembre abbiamo fermato la tournée per entrare in studio di registrazione. Sono stati mesi di grande lavoro e creatività, ma a marzo siamo stati costretti a bloccare tutto. La tournée doveva cominciare il 28 maggio e l'album sarebbe stato pubblicato poco dopo. Purtroppo tutto è stato posticipato: niente uscita del disco, niente tournée. Sapete, non è facile accettarlo, anche perché coloro che hanno ascoltato i nuovi brani sostengono che questo sia il nostro miglior album di sempre!

48955166_1592576837949333_r.jpeg
Dopo aver autofinanziato la prima parte di produzione dell'album (circa 20.000 €), i fondi messi da parte per autoprodurre e sostenere la pubblicazione del disco stanno diminuendo per fronteggiare questi mesi di stop forzato. Da tempo siamo impossibilitati a lavorare e, a causa di un vuoto normativo, i lavoratori del nostro settore sono lasciati perlopiù senza alcun tipo di sostegno o prospettiva, essendo la nostra un'attività che si basa principalmente sulla programmazione e sugli assembramenti.

Il 22 giugno sono dieci anni dalla pubblicazione del nostro primo fortunato album #SpiritidelSole. Disco autoprodotto tra mille difficoltà in un periodo di blocco lavorativo assoluto per il gruppo, innescato dalla conversione di Francesco (come racconta nel libro "La strada del Sole", Rizzoli). Ci fu possibile continuare la produzione di Spiriti del Sole solo grazie al sostegno e alla generosità di alcune persone che ci diedero un aiuto concreto. Quelle persone credettero al nostro modo nuovo e diverso di fare musica. Se oggi siamo qui, lo dobbiamo anche a loro. Ciò che stiamo vivendo in questo periodo assomiglia ai mesi che hanno preceduto la pubblicazione di quel fortunatissimo album.

Se molti di noi, di voi, hanno fatto esperienze meravigliose, intessuto amicizie, cominciato cammini nuovi, trovato forza e coraggio partendo dalla nostra musica, è anche grazie a chi, nel momento della nostra più grande crisi, ci sostenne per portare a compimento un percorso che, se fossimo stati soli, sarebbe stato molto diverso.

Al momento abbiamo in mano un motore straordinario: le canzoni registrate nei mesi scorsi, ma manca tutto il resto per permettere a questo motore di scendere in pista ed essere lanciato adeguatamente. Quando la situazione ce lo permetterà, vorremmo subito pubblicare il disco e tornare a suonare.

48955166_1592578074949983_r.jpeg

La vostra disponibilità ci ha incoraggiati e, dopo alcune riflessioni, abbiamo deciso di realizzare con voi un progetto di autentica condivisione della seconda parte di produzione dell'album, una parte indispensabile che ora non saremmo in grado di costruire con la dovuta qualità che contraddistingue da sempre la produzione dei The Sun.

I prossimi passi per completare il lavoro di produzione dell'album e successivamente lanciarlo sono:

- il mastering;
- realizzare gli shooting fotografici;
- creare le grafiche del disco e per la comunicazione;
- produrre i videoclip;
- predisporre la comunicazione;
- ufficio stampa;
- fare gli eventi di lancio.

Tutto questo costerà 30.000 € (che si vanno ad aggiungere a quelli già spesi finora per la registrazione in studio, l'affitto della strumentazione, il lavoro dei tecnici/produttori, la produzione del video “Lettera da Gerusalemme”). Ci sono numerose persone e professionalità coinvolte e, in totale, per produrre tutto e lanciare il disco ci vogliono tante risorse: sì, fare le cose bene nella musica costa e cogliamo l'occasione per dirlo apertamente. Perciò ogni volta che acquistate un nostro disco, libro o ci invitate a realizzare un evento nella vostra città, permettete a questa storia controcorrente di esistere e resistere luminosamente!

A questo punto ci siamo chiesti che cifra “fissare” come obiettivo di questa campagna. Abbiamo pensato che 2/5 della spesa generale (cioè 20.000 €), può essere una buona ipotesi, anche se... non mettiamo limiti alla Provvidenza!

Non si tratta di un sostegno a fondo perduto: per chi vuole, insieme all'Officina del Sole (►visita il sito), risponderemo alla vostra generosità con diverse esperienze e possibilità che vi elenchiamo di seguito. Perché non vediamo l'ora di tornare a stare insieme a voi, a suonare, a camminare insieme!!!

Il 22 giugno esce anche il nostro nuovo singolo “Un buon motivo per vivere”. E' il nostro messaggio per ognuno di voi. Anche se siamo nella difficoltà, siamo certi che tutto sarà per il bene. Questo tempo di prova diventerà una benedizione. Perché c'è sempre un buon motivo per vivere, per ridere, per scrivere, per credere. Grazie per tutto ciò che farete e faremo, insieme.

GADGET

Per donazioni da 45€ in su, riceverai una foto inedita numerata firmata dalla band al termine della campagna, prodotta appositamente per l'occasione.

Per donazioni da 70€ in su, oltre alla foto inedita numerata firmata dalla band, riceverai al termine della campagna una t-shirt in tiratura limitata ed esclusiva prodotta appositamente come segno di gratitudine per il tuo supporto (ricorda di indicare la tua taglia nella email - vedi sotto).

Per donazioni da 120€ in su, oltre alla foto inedita numerata firmata dalla band e alla t-shirt in tiratura limitata ed esclusiva (ricorda di indicare la tua taglia nella email - vedi sotto), vedrai inserito il tuo nome nei ringraziamenti del nuovo album.

NB - dopo la donazione invia la ricevuta all'indirizzo e-mail dell'Officina del Sole: clicca qui ► mail Officina del Sole indicando ciò che si desideri, il tuo nome/cognome e indirizzo.

ESPERIENZE

Per donazioni di almeno 150€ potrai scegliere di partecipare ad una session consecutiva di 3 ore di lezione con Andrea "Cherry" Cerato (sia di persona, a Thiene, sia on line), per imparare a suonare una nostra canzone o perfezionare la tua tecnica.

Per donazioni di almeno 225€ potrai scegliere di partecipare ad una session consecutiva di 3 ore di batteria con Ricky "Trash" Rossi presso la scuola di musica Revolution (Molvena, VI) per imparare a suonare una nostra canzone o perfezionare la tua tecnica. Ti verranno regalate le bacchette firmate da Ricky e potrai pranzare o cenare assieme a lui al termine della lezione (il pasto è compreso).

Per donazioni da 250€ in su, oltre alla foto inedita numerata firmata dalla band, alla t-shirt in tiratura limitata ed esclusiva, il tuo nome nei ringraziamenti del nuovo album, potrai partecipare al PREASCOLTO ESCLUSIVO del nuovo album insieme a Francesco, Ricky, Lemma, Boston e Cherry in una location dove la band al termine proporrà un mini set acustico unico (esperienza disponibile fino ad esaurimento posti).

Per donazioni da 400€ in su, per te e per un amico/parente/partner, oltre alla foto inedita numerata firmata dalla band, alla t-shirt in tiratura limitata ed esclusiva, il tuo nome nei ringraziamenti del nuovo album, potrai partecipare al PREASCOLTO ESCLUSIVO del nuovo album insieme a Francesco, Ricky, Lemma, Boston e Cherry in una location dove la band al termine proporrà un mini set acustico unico (esperienza disponibile fino ad esaurimento posti).

Per donazioni da 1000€ in su, Francesco e Boston realizzeranno un house concert esclusivo per te e chi desideri invitare (40 partecipanti massimo - la strumentazione è compresa, mentre le spese di viaggio, vitto ed eventuale alloggio sono escluse).

NB - dopo la donazione invia la ricevuta all'indirizzo e-mail dell'Officina del Sole: 
clicca qui
► mail Officina del Sole indicando ciò che si desideri, il tuo nome/cognome e indirizzo.


Per informazioni sulle esperienze/gadget scrivi a Officina del Sole:
clicca qui ► mail Officina del Sole.

Per informazioni sui The Sun scrivi al nostro indirizzo e-mail "info":
clicca qui ► mail band.

Per richieste eventi scrivi alla nostra mail dedicata "eventi": 
clicca qui ► mail eventi.

Donations

 See top
  • MOVIMENTO PER LA VITA ITALIANO 
    • €500 
    • 13 d
  • Silvia Balma Mion Suardi  
    • €10 
    • 26 d
  • Mirko Zanatta 
    • €20 
    • 1 mo
  • Parrocchia Paese 
    • €80 
    • 1 mo
  • Anonymous 
    • €500 
    • 1 mo
See all

Organizer

Francesco Lorenzi - The Sun 
Organizer
Thiene, Province of Vicenza
  • #1 fundraising platform

    More people start fundraisers on GoFundMe than on any other platform. Learn more

  • GoFundMe Guarantee

    In the rare case something isn’t right, we will work with you to determine if misuse occurred. Learn more

  • Expert advice, 24/7

    Contact us with your questions and we’ll answer, day or night. Learn more