Valentina - protect yourself, protect others


“Scrivere un messaggio o guardare un social network può equivalere a guidare bendati per almeno 10 secondi. Nello stesso tempo anche a soli 40 km/h si possono percorrere almeno 110 metri in cui potenzialmente può succedere di tutto…”

Valentina è una applicazione a tutela del pedone e l'abbiamo chiamata così in memoria di Valentina Cucchi, una giovane torinese che ha tragicamente perso la vita a causa di un incidente: è stata investita mentre attraversava la strada da un guidatore totalmente distratto.
La nostra App mira ad evitare che accadano altri terribili incidenti che stravolgono non solo la vita della famiglia del pedone, ma anche del guidatore stesso.



L'utilizzo dello smartphone alla guida, benché vietato dal Codice della strada, è sempre più, causa primaria di incidenti stradali.

Sono Leonardo Napoli, ho 27 anni e sono il proprietario dell'azienda Bosco srl, una start up che ha fatto della sicurezza stradale legata allo smartphone uno dei suoi punti di forza.

L'idea da cui nasce l'app "
Valentina" è proprio questa: combattere la distrazione da smartphone per gli automobilisti e per i pedoni.

La app riconosce automaticamente se l'utente è un pedone o un guidatore; se la app, una volta lanciata e messa in background, riconosce che l'utente sta utilizzando lo smartphone nei pressi di un incrocio presente sul database, genera una
notifica a 200 metri dall'attraversamento per il guidatore e a 50 metri per il pedone. Se la app riconosce inoltre la presenza di un guidatore distratto e di un pedone nei pressi dello stesso incrocio, genera una notifica di "possibile collisione" che avverte entrambi dell'imminente pericolo. 

36783684_1549269179463771_r.jpeg
                                  Il progetto ha però bisogno del vostro aiuto per diventare realtà.

Puoi sostenerci in due modi: tramite una donazione che ci permetterà di sostenere gli alti costi di programmazione e di ultimare l'applicazione, permettendoci di mappare tutti gli incroci pericolosi a livello nazionale. I soldi saranno utilizzati per finanziare la finalizzazione dei codici e la creazione di un database di "incroci pericolosi" (attività che richiede molto tempo e sforzi). I fondi raccolti, che serviranno per lo sviluppo della app, saranno prelevati da me e spesi interamente dalla mia azienda per l'evoluzione di "Valentina - Protect yourself, Protect others".

Puoi anche esserci utile condividendo questa campagna sui tuoi social o semplicemente scaricando la app una volta finita, entrando  così a fare parte della community "Valentina", la prima community attiva nella segnalazione di incroci pericolosi


36783684_1549234164987276_r.jpeg
L'app nasce a Torino, da un gruppo di giovani, e prende il nome da Valentina Cucchi,  figlia primogenita, che viene investita sabato 13 dicembre 2014 davanti a casa, mentre si accinge ad attraversare la strada. Era in compagnia di due cugini e stavano per prendere l’autobus che li avrebbe portati in centro città, il tutto avviene sotto lo sguardo dei nonni che osservavano i nipoti dalla finestra. L’investitore, un quarantenne completamente distratto, sopraggiunge a velocità inadeguata e colpisce senza alcun segno di manovra o correzione di rotta il gruppo di tre cugini: i due ragazzi sono solo sfiorati e si salvano, Vale invece viene colpita dal montante dell’auto e scaraventata decine di metri più avanti. Volerà in cielo dopo due giorni di lotta, nella mattina del 15 dicembre 2014. Una distrazione al volante costata molto cara anche all’investitore, riconosciuto colpevole di omicidio colposo in ambito processuale, con condanna penale passata in giudicato.

#lavitaVale 

Scopri di più sulla pagina dedicata.

---------------------------------------------------ENGLISH VERSION--------------------------------------------------------

“Writing a message or surfing a social network is like driving blindful for 10 seconds. In the same time at a speed of 40 Km/h you can run across 110 meters where, potentially, everything can happen..."

Valentina is a smartphone app that takes care about pedestrians lives and has been called this way in loving memory of Valentina Cucchi, a young girl from Turin that sadly lost her life in a tragic accident: she has been ran over while crossing the road by a distracted driver. 
Our App has the target to avoid other terrible accidents that completely twist the pedestrian's family life, but also the driver's one.


Using the smartphone while driving, even if forbidden by the law, is the first acause of car crashes. 

I'm Leonardo Napoli, i'm 27 years old and i'm the owner of Bosco srl, a start up that has the road safety related to the smartphone its core business. 

The idea from where the app comes from is this one: fighting against the smartphone distraction from driver and pedestrians. 

The app automatically recognize if the user is a pedestrian or a driver; if the app, once opened and sent to background, recognize that the user is currently using the phone next to a crossroad listed on our database, generates a notification at a distance of 200 meters for the driver and 50 meters for the pedestrian. If the app recognize the presence of a distracted driver and a pedestrian in the same crossroad, generates a  "possible collision" notification that informs both of the imminent danger.

36783684_1550855976282711_r.jpeg
                                                                         Our project needs your help to become real

You can support us in two ways: by making a donation that will allow us to pay the high programmation costs and finalizing the App, allowing us to populate the database with the most dangerous crossroad at a national level. The entire amount will be used by me and my company to financiate the evolution of "Valentina - Protect yourself, Protect others".

You can also be very useful by simply sharing the campaign on your social pages or simply downloading the app once finished and publicated, being part of the Valentina's community, the first active community who can singal dagerous crossroad. 

36783684_1550855953412133_r.jpeg
The app born in Turin, from a group of young people, and takes the name of Valentina Cucchi, first daughter, that has been ran over on saturday 13th of December 2014 in front of her house, while crossing the road. She was with her cousins and they were going to take the bus that would have take them to the city center, everything under the eyes of their grandparents from the balcony. The driver, a 40 years old completely distracted, was driving at a high speed and without trying to change the heading toward the 3 cousins: the two guys has been only barely touched, while Vale has been hitted by the car structure and thrown away at a distance of 20 meters. She will fly in the sky two days later, in the morning of the 15th of December 2014. A distraction while driving had a huge impact on the driver's life, pronouced guilty in the legal process.

Donations ()

  • Debora Berti 
    • €70 
    • 7 mos
  • Anonymous 
    • €45 
    • 7 mos
  • Anonymous 
    • €5,000 
    • 8 mos
  • LAURA VERMIGLIO 
    • €150 
    • 10 mos
  • leonardo chianura 
    • €130 
    • 10 mos
See all

Organizer

Leonardo Napoli 
Organizer
  • #1 fundraising platform

    People have raised more money on GoFundMe than anywhere else. Learn more

  • GoFundMe Guarantee

    In the rare case that something isn’t right, we will refund your donation. Learn more

  • Expert advice, 24/7

    Contact us with your questions and we’ll answer, day or night. Learn more