Un viaggio da Sclero, camminare con la Sclerosi

UN VIAGGIO DA SCLERO

Ciao, mi chiamo Michele Agostinetto, ho 44 anni e dal 2020  sono malato di Sclerosi Multipla.
Dalla prima diagnosi in poi è un trauma per tutti, purtroppo noi malati non riusciamo ad adattarci poiché la degenerazione dello strato mielitico sul sistema nervoso è progressiva, i problemi ad essa legati sono sempre nuovi e più difficoltosi da assimilare. La malattia è imprevedibile e la maggior parte di noi perde l’uso delle capacità motorie vivendo con questa paura ogni giorno della sua vita. 
 
Rendere visibile l’invisibile
Avrai capito che questa malattia, per i primi anni, è invisibile a chi non ne soffre. Quando dico alla mia compagna che sono stanco, che non ricordo un evento o mi dimentico le parole per spiegarle le cose più banali, lei non mi capisce. Viviamo insieme da 10 anni e questo mi basta per comprendere da solo di avere dei limiti nello spiegare il mio dolore. Come fare per rendere visibile a tutti questa malattia? Io ci ho pensato e ho deciso di camminare. Credi sia banale, lo so. Tuttavia io vorrei camminare tanto, la mia missione è quella di percorrere a piedi la strada che parte da Valdobbiadene in Veneto e arrivare a Santa Maria di Leuca in Puglia, dall’altra parte dell’Italia, un percorso di quasi 2000km. Con la mia patologia, le difficoltà di una persona comune (si comune, non allenata e in sovrappeso) vengono moltiplicate per 10 volte!
 
Perché lo faccio?
Per far conoscere alle persone che incontrerò il coraggio, per aiutare la gente a dare importanza alle piccole cose e per visitare luoghi che probabilmente non potrò mai più permettermi di percorrere. 
 
Bravo, sei ricco e puoi farlo
Ho dovuto fermare i miei progetti lavorativi a causa di questa malattia (arrivata insieme alla pandemia del 2020) e da un anno non percepisco alcun aiuto o stipendio.  Mi mantengono la mamma e la mia compagna, oltre al danno fisico ti lascio immaginare quello morale. 
 
Perché una raccolta solidale? 
Mi serve una mano per acquistare l’attrezzatura e il necessario per il mio viaggio, per dormire e mangiare in questi 4 lunghi mesi di cammino, tutti documentati giorno per giorno attraverso i social di “Un Viaggio da Sclero”.
 
Quindi vuoi i soldi
Non solo, il mio obbiettivo  è quello di trovare altre persone che si uniscano a questa avventura. I miei compagni di viaggio possono contribuire con l’aiuto per darmi una mano a mappare il tragitto, per ospitarmi durante la notte, per fornirmi il materiale di cui ho bisogno e anche per accompagnarmi fisicamente per qualche tratto di strada.
 
La partenza è fissata il 1 Maggio 2022, c’è poco tempo per raccogliere, decidere, allenarsi e organizzare.
 
Grazie per avermi dedicato il tuo tempo, 
 
Michele Agostinetto
 
Qui i miei canali e alcune interviste
 
 
Puoi donare anche con bonifico all'IBAN virtuale
DE24100110012627851505
Intestato a Agostinetto Michele 
 
  • Anonymous 
    • €100 
    • 1 mo
  • Anonymous 
    • €100 
    • 1 mo
  • Caterina Bortolin 
    • €50 
    • 1 mo
  • Anonymous 
    • €10 
    • 1 mo
  • Giandomenico Matozza 
    • €10 
    • 2 mos
See all

Organizer

Michele Agostinetto 
Organizer
Valdobbiadene, Province of Treviso