Davide & Golia

dall'aprile 2001 all'aprile 2019 la sede dell'associazione culturale Teatroinscatola è stata presso i locali di un Ente (un tempo pubblico poi privatizzato grazie all'intervento di uno dei più brillanti politici italiani);  l'affitto era perfettamente  in linea con il mercato immobiliare (per un totale di euro: 430.000 cioè l'equivalente del valore di acquisto di quei locali), neanche un centesimo è stato mai scalato per lavori di messa a norma o adeguamento locali (consegnati in stato di fatiscenza);  nel corso degli anni l'associazione ha dovuto affrontare ogni tipo di difficoltà causa arroganza proprietà: impossibilità di scaricare qualsiasi cosa anche una sedia (condizione presente nel regolamento condominiale ma mai fatto rispettare), la strada di accesso all'associazione veniva spesso chiusa con una catena da condomini che non avevano nessun diritto per farlo (solo per il gusto di impedirci di lavorare ... e senza che la proprietà facesse nulla)    allagamenti ripetuti,  impossibilità di accedere ai locali perchè la strada è stata per un periodo lunghissimo un cantiere lavori (senza che nessuno ce lo comunicasse, e con sacchi di amianto posizionati di fronte all'ingresso)  etc  la lista angherie subite è lunghissima e la ciliegina sulla torta è l'incendio di capodanno causa petardi dei locali (con un danno mai risarcito neanche in minima parte e con l'assenza totale della proprietà)     ...  neanche un giorno di affitto ci è stato scalato dalla proprietà che però nello stesso palazzo ha ritenuto opportuno svendere appartamenti a ex ministri e senatori  (edifici costruiti con soldi pubblici). La recente sentenza ci obbliga a pagare 50mila euro di soli interessi,
tra l'altro da notare come un magistrato terminato il "lockdown" causa pandemia a maggio
abbia ritenuto opportuno di non accogliere nessuna delle nostre richieste ( in un momento paragonabile solo a quello post seconda guerra mondiale)   favorendo un Ente (che investe alle Mauritius)  e distruggendo un'associazione culturale
L'associazione culturale non ha mai avuto sovvenzioni stabili se non quelle derivanti da bandi per progetti.
Ha ospitato o prodotto  concerti/spettacoli/incontri di poesia ma ha anche spesso ospitato compagnie teatrali per prove chiedendo il minimo contributo in molti casi nulla (questo sia per gli spettacoli che per le prove) Moltissime le rassegne ad "ingresso libero" ...
  • Anonymous 
    • €100 
    • 9 mos
  • Luciana Martucci 
    • €50 
    • 9 mos
  • Silvia Mattioli  
    • €50 
    • 9 mos
  • david barittoni 
    • €50 
    • 9 mos
  • Alessandro Broggi 
    • €70 
    • 9 mos
See all

Organizer

Lorenzo Ciccarelli 
Organizer
Rome, Metropolitan City of Rome
  • #1 fundraising platform

    More people start fundraisers on GoFundMe than on any other platform. Learn more

  • GoFundMe Guarantee

    In the rare case something isn’t right, we will work with you to determine if misuse occurred. Learn more

  • Expert advice, 24/7

    Contact us with your questions and we’ll answer, day or night. Learn more