Switfs, Hedgehogs,bats' structure

We are a WWF Wildlife Rescue Center around 30 Km far from Milan. We receive more than 3.600 animals every year and our aim is to bring the autochthon wild animals that arrive to our center wounded or diseased, especially orphaned cubs, back to the nature.

We need to buy a new structure and its related equipment in order to improve the management of the patients arriving to our center which are more and more numerous with the passing of the years.

The structure will be multi-purpose so that it can be used following the necessities. The main purposes will be taking care of the newborn swifts in spring and summer, rehabilitating bats to fly and stabling hedgehogs in winter.

Regarding swifts the rooms will be equipped as following:
a)       A room where patients are stabled in proper nest-houses and fed in the daytime.
b)      A rehabilitation gym


a) The rehabilitation area will be composed as following:

- Plastic boxes sized 60x40x30 cm as nest-houses during the swifts stay at the center. The walls of the boxes must be high, smooth and must have rounded boards so that the patients (no more than 7 – 8 nestlings together or no more than 2 – 4 adults together) cannot climb and fall out of the box.

- The box will have the internal sides covered with pile cloths or sponge towel to allow the swifts moving and starting to train the muscles. The box will have a cloth on the top as roof to prevent animals from escaping. The box will have a towel on the base with layers of sorbent paper upon it in order to easily remove the feces and change the paper often, so that the feathers do not get dirty and encrusted. The box will be regularly washed with hot water and no perfumed detergent. The box will have a glass cup as a nest in the corner protected by the cloth, with sorbent paper to make the cleaning operation quicker.

- UV lamps turned on for certain hours every day to improve the bone metabolism and the feathers growth, because there cannot be natural sun light directly.

- infrared light lamps (IR) to get a focused heating.

 
b)       the gym area:

- a room with the walls completely covered with curtains and a layer of foam rubber on the floor where the patients can train to fly without risking to get hurt. The gym is used only when the animal’s feathers growth is complete.

The swifts must reach a minimum weight of 38/40 grams (85/90 grams for the biggest) in order to be released.

 

When bats are already weaned youngster or adult specimen that had a long convalescence, they need to improve their muscle mass before the releasing in order to be able to fly and find food in nature. The gym will be at disposal for the chiropterans for the flight tests, when it won’t be occupied by the swifts.

During the winter time, when there are no bats and no swifts, the structure will be used as a shelter for those hedgehogs which are born in the late autumn or are underweight and cannot be released because they wouldn’t survive as they have not enough fat in stock to make it through the hibernation.

We need to buy the following equipment in order to be able to realize all this:

 
Electrical system:    400,00
Boxes:                             100,00
Small parts:                 150,00
Shelves:                         100,00
UV\IR Lamps:            200,00
Others:                             50,00
 
 
Totale:                        3.500,00
  

Following, some more information about these animals:

 

Common Swift (Apus apus)

The common swift is around 17-18 cm long, it has a 38 – 44 cm wingspan and it does not weight more than 50 grams. Feathering is totally black, but the throat which is white. The wings are falcate and the tail is slightly forked. The beak is short and curved, with a wide opening span that makes easier the capture of air insects.

Rear legs have four fingers that consist only in the proximal phalanx and the claw, without intermediate phalanxes. This shape allows the bird to easily grab on to vertical walls and ledges.

The swift spends most of its time in the air where it hunts winged insects, it mates and it even sleeps.

The swift is a long range migrant: it nests in almost all Europe and it makes it through the winter in big part of the sub-Saharan Africa.

 

Chiropterans

The Chiropterans are a mammalian order commonly known as bats: there are around 1232 described species, 34 of which are Italian. They are the only one flying mammals.

Due to the presence of numerous species, the characteristics change a lot: their length stands between 44 cm and 110 mm, they weight between 5 and 76 grams. European species eat insects.

European bats use the eco-detection to move in the dark: the animal radiates an ultrasonic signal (up to 90 db) and intercepts the sounds that bounce on the objects in order to create a map of the surroundings and to hunt.

Bats take shelter in caves, trees, mines or, the most urbanized ones, use to take shelter in buildings or bridges.

Some species are migrant, some others are sedentary.

 

European Hedgehog (Erinaceus Europaeus)

 

Also know as Common Hedgehog, it is a nocturnal mammal spread in all Europe.

Its main characteristics are the quill coat and the ability to completely roll into a quill ball to protect itself from predators. A hedgehog can have up to 6000 quills with different hues from white to cream white and brown; the face and along the board of the quill coat it has great fur that becomes sparse on the belly.

The hedgehog is basically insectivorous and it has a long snort to catch worms and insects in the earth ground. The main hunting equipments are the most acute senses of smell and hearing.

Baby hoglets are born between March and September after a gestation of 37-40 days and they weight 12-25 grams at the birth. In adult age they reach the length of 20-30 cm including the head and they can reach the weight of 800-900 grams even up to 1,5 Kg.

Hedgehog’s natural habitat are the clearing around the woods limits and the countryside areas.



Siamo un Centro Recupero per Animali Selvatici del WWF situato a circa 30 km da Milano che accogli più di 3.600 animali all’anno con la finalità di reintrodurre in natura gli animali selvatici autoctoni feriti o in difficoltà (soprattutto piccoli orfani) che arrivano presso il centro. Al fine di migliorare la gestione degli ospiti che arrivano in numero sempre crescente col passare degli anni presso il centro, abbiamo la necessità di acquistare una nuova struttura e delle attrezzature collegate.

La struttura sarà polivalente in modo da essere utilizzata secondo le necessità. Le destinazioni principali saranno l’accudimento dei piccoli di rondone durante la primavera-estate, la riabilitazione al volo dei pipistrelli e la stabulazione di ricci durante la stagione invernale.

Per i rondoni, i locali verranno attrezzati come segue:
a) la stanza dove i pazienti vengono stabulati nelle apposite cassette-nido e alimentati durante il giorno;
b) una palestra di riabilitazione

 
a) La zona di stabulazione sarà così composta:

-              Contenitori in plastica di 60x40x30 cm come alloggio-nido durante la loro permanenza presso la struttura. Le pareti dei contenitori devono essere alte, lisce e dai bordi arrotondati, perché i pazienti (non più di 7-8 nidiacei per volta o non più di 2-4 adulti per volta) non possano arrampicarsi e cadere al di fuori del contenitore.

-              Ai lati del contenitore vengono posti teli di pile o spugna per consentire ai rondoni di muoversi ed iniziare ad allenare i muscoli, il contenitore è coperto da un telo per evitare che gli animali scappino.

Alla base del contenitore viene messo un asciugamano, con sopra strati di carta assorbente, in modo da poter rimuovere gli escrementi e cambiare spesso la carta affinché le penne non si sporchino o si incrostino. Il contenitore viene regolarmente lavato con acqua calda e detergente non profumato. Nell’angolo del contenitore protetto dal telo, viene costruito un “nido” con una ciotola di vetro, ricoperta di carta assorbente al fine di rendere le operazioni di pulizia più rapide

-              lampade ultravioletto (UV): che, in assenza di luce solare diretta, migliora il metabolismo osseo e la crescita del piumaggio per qualche ora al giorno

-lampade infrarosso (IR): utilizzate per ottenere un riscaldamento mirato

 b) La zona della palestra

-              una stanza con le pareti completamente rivestite di tende e con uno strato di gommapiuma sul pavimento dove i pazienti possono allenarsi al volo senza rischiare di farsi male. La palestra viene utilizzata solo quando l’animale ha completato la crescita delle penne.

 Per essere liberati i rondoni devono raggiungere un peso minimo di 38/40 gr (85/90 gr i maggiori)

 
I pipistrelli, cuccioli ormai svezzati oppure esemplari adulti che hanno necessitato di una lunga degenza, prima di essere rilasciati hanno bisogno di aumentare la massa muscolare per riuscire a volare e procacciarsi il cibo una volta in libertà. La palestra, quando non occupata dai rondoni, verrà messa a disposizione dei chirotteri per le "prove" di volo.


Durante il periodo invernale, invece, in assenza di pipistrelli e rondoni, la struttura verrà utilizzata come dimora per i ricci nati nel tardo autunno oppure per gli esemplari arrivati sottopeso nello stesso periodo che non potrebbero superare l'inverno per non aver raggiunto il peso necessario per il letargo.

 

Al fine di poter riuscire a realizzare tutto questo, avremmo la necessità di acquistare quanto segue

 

 

Struttura di circa 12 m2:      2.500,00
 Impianto elettrico:                      400,00
Contenitori:                                     100,00
Minuteria:                                         150,00
Scaffali:                                               100,00
Lampade UV\IR:                            200,00
Varie:                                                      50,00
 
 
Totale                                              3.500,00
 

Qualche informazione in più su questi animali

 
Rondone comune (Apus apus)

Il rondone comune è lungo circa 17–18 cm, ha un'apertura alare di 38–44 cm e non supera i 50 g di peso.

Il piumaggio completamente nero, tranne la gola che è biancastra.

Ha ali falciformi e la coda leggermente biforcuta; Il becco è corto e ricurvo, con una grande apertura che facilita la cattura degli insetti aerei.

Le zampe posteriori presentano quattro dita e consistono solo della falange prossimale e dell'artiglio, senza falangi intermedie. Tale conformazione consente all'uccello di aggrapparsi facilmente a pareti verticali e sporgenze.

Il rondone trascorre gran parte del tempo in aria dove caccia insetti alati, si accoppia e, addirittura, dorme.

Il rondone è un migratore a lungo raggio: nidifica in quasi tutta Europa mentre sverna in gran parte dell'Africa subsahariana.

 

Chirotteri

I chirotteri sono un ordine di mammiferi comunemente noti come pipistrelli: sono descritte circa 1232 specie di cui 34 italiane. Sono gli unici mammiferi in grado di volare.

Le caratteristiche variano molto a causa delle numerose specie presenti: lunghezza dai 44 ai 110; peso compreso tra 5 e 76 grammi circa. Le specie europee si nutrono di insetti.

I pipistrelli europei utilizzano l’ecolocazzazione per muoversi al buio: l’animale emette un segnale ultrasonico (anche a 90db) e ascolta l’eco dei suoni che rimbalzano contro gli oggetti per crearsi una mappa dell’ambiente che li circonda e per cacciare.

I pipistrelli si rifugiano in grotte, negli alberi o nelle miniere oppure le specie più antropomorfizzate negli edifici oppure nei ponti. Alcune specie sono stanziali, altre migratrici

 

Riccio Europeo (Erinaceus Europaeus )

Noto anche come Riccio Comune, è un mammifero notturno diffuso in tutta Europa.
Le sue caratteristiche principali sono il mantello di aculei e la capacità di appallottolarsi completamente a formare una palla di spine per proteggersi dai predatori.
Un riccio può avere fino a 6000 aculei con diverse sfumature dal bianco, al bianco panna fino al marrone,
 mentre sul muso e sul bordo del mantello di aculei è dotato di una folta pelliccia marrone che si fa rada sul ventre.
 Il riccio è fondamentalmente insettivoro ed è provvisto di un muso lungo atto a scovare vermi e insetti nel terreno. I suoi principali strumenti di caccia sono l’olfatto e l’udito finissimi.
I piccoli ricci nascono da marzo a settembre dopo una gestazione di 37-40 giorni e alla nascita pesano 12-25 grammi. In età adulta raggiungono la lunghezza di 20-30 cm compresa la testa e possono raggiungere il peso di 800 - 900 gr fino ad arrivare anche 1,5 Kg di peso.
 Il suo habitat naturale sono le radure al limitare dei boschi e le aree di campagna.

Donations

  • Anonymous 
    • €300 
    • 10 mos
  • Marco Cimorelli  
    • €10 
    • 10 mos
  • Antonio Massimo Cristaldi 
    • €25 
    • 10 mos
  • Anonymous 
    • €10 
    • 14 mos
  • Anonymous 
    • €1,500 
    • 16 mos
See all

Organizer

CRAS Vanzago 
Organizer
Rogorotto, Italy
  • #1 fundraising platform

    People have raised more money on GoFundMe than anywhere else. Learn more

  • GoFundMe Guarantee

    In the rare case that something isn’t right, we will refund your donation. Learn more

  • Expert advice, 24/7

    Contact us with your questions and we’ll answer, day or night. Learn more