Progetto Cani anti-Covid19 - Avvio Fase 1

SOSTIENI LA RICERCA
GLI "SNIFFER DOGS": RILEVAMENTO RAPIDO DEL COVID-19 DIRETTAMENTE SULL'UOMO

I “Covid-19 Detection Dogs” sono già pronti per essere addestrati.
Possono individuare le infezioni anche asintomatiche e prevenire i contagi.

La Sanità pubblica non li prende ancora in considerazione e in questo momento punta tutto sul vaccino. Ma è possibile usare anche un metodo veloce, economico, non invasivo, sicuro per rilevare le infezioni anche asintomatiche e prevenire la diffusione del contagio presso scuole, trasporti, industrie, RSA e altri luoghi. Sono gli obiettivi del progetto di ricerca approvato dal Comitato Etico dell’Università Statale di Milano il 18 marzo scorso.

Possiamo fare prestissimo un grande passo avanti con i cani da ricerca biologica, i Medical Detection Dogs.
Molti studi scientifici ed esperienze internazionali hanno dimostrato che i cani, appositamente addestrati, sono in grado di rilevare la presenza di malattie metaboliche individuando gli odori veicolati dai VOCs (Composti Organici Volatili) associati alle patologie. Le abilità olfattive dei cani, d’altronde, sono già impiegate nella ricerca biomedica (tumori, malaria e altre malattie) e nell’assistenza ai malati, ad esempio, di diabete ed epilessia.
Una delle ricerche recenti, in questo senso, è quella  svolta in Italia dal dipartimento di Medicina Veterinaria della Statale, IEO (Istituto Europeo di Oncologia) e dalla nostra Onlus, pubblicata nel 2020, che ha evidenziato la capacità dei cani di rilevare nell’uomo il tumore al polmone.

Stiamo partendo con la sperimentazione. Sono con noi l’Università degli Studi di Milano - Dipartimento di Medicina Veterinaria, per la supervisione scientifica e la Clinica Universitaria di Malattie Infettive del dipartimento di Scienze biomediche e cliniche ‘L. Sacco che fornisce i campioni biologici. 
Il progetto di ricerca appena approvato si svolgerà presso il laboratorio di FisioEtologia del dipartimento di Medicina Veterinaria  a Lodi, dove si addestreranno i cani a individuare, attraverso l’olfatto, la presenza di VOCs associati a Covid-19 su campioni biologici ottenuti da pazienti mediante consenso informato.

I cani che saranno impiegati sono tutti animali domestici, con loro proprietari, e non ci sono razze specifiche per questo tipo di addestramento.  Ci sono due Malinois, che sono proprio razze da lavoro, ma c’è anche Helix che è un incrocio arrivato dal canile. Il fiuto è sviluppato in tutte le razze, chi più chi meno, ma ciò che conta veramente è la voglia del cane di collaborare con il proprietario, per lui non deve essere un lavoro ma un gioco.

L’auspicio è che questo protocollo potrà essere utilizzato nella formazione di squadre cinofile operative sul territorio nazionale, al fine di accelerare le procedure di screening, operando anche in occasione di grandi eventi pubblici e privati, sui trasporti (ferrovie, aeroporti, crociere, ecc.) e per l’identificazione rapida di focolai in comunità”.

La metodologia di addestramento dei cani potrà, inoltre, trovare sviluppo in futuro anche su altre infezioni virali e batteriche.

MANCA SOLO IL TUO AIUTO. TU PUOI FARE LA DIFFERENZA! COME? IN DUE MODI.

- Contribuendo con una donazione 
- Collaborando alla ricerca e venendo quindi citato nella pubblicazione che ne deriverà, fornendo campioni sei un laboratorio, una struttura privata o ente ospedaliero in cui vengono effettuati tamponi molecolari. In questo caso contatta Medical Detection Dogs Italy per ricevere istruzioni.

Guarda qui l'intervista ai referenti del progetto in cui si fa chiarezza sullo stato dell'arte del progetto: https://fb.watch/559AahRVOt/

DONA ORA! 

A che cosa servono i fondi raccolti

Per la prima fase del progetto (addestramento e preparazione dei cani):

- Approvvigionamento di supporti per prelievi campioni
- Noleggio/acquisto di attrezzature e strumentazioni:
       - supporti per campionature
      - apparecchiature di sanificazione
      - detergenti
     - dispositivi sanitari per il trasporto e la conservazione dei campioni biologici
     - accessori per la campionatura
- DPI - Dispositivi Protezione Individuale per gli operatori, necessari in grande quantità poiché vanno sostituiti a ogni singola sessione
- Spese di laboratorio
     - Spese di smaltimento dei materiali di consumo

VAI AI DETTAGLI DEL PROGETTO

  • Anonymous 
    • €30 
    • 6 mos
  • Anonymous 
    • €200 
    • 6 mos
  • Anonymous 
    • €20 
    • 6 mos
  • Maura Cotti 
    • €100 
    • 7 mos
  • Antonietta Fucentese  
    • €10 
    • 7 mos
See all

Organizer and beneficiary

Medical Detection Dogs Italy Onlus - Direttore Tecnico Aldo La Spina 
Organizer
Novate Milanese, Metropolitan City of Milan
Medical Detection Dogs Italy 
Beneficiary
  • #1 fundraising platform

    More people start fundraisers on GoFundMe than on any other platform. Learn more

  • GoFundMe Guarantee

    In the rare case something isn’t right, we will work with you to determine if misuse occurred. Learn more

  • Expert advice, 24/7

    Contact us with your questions and we’ll answer, day or night. Learn more