Progetto Tucum 2023 - Quartieri Sospesi

Link per guardare la puntata di Nuovi Eroi andata in onda su RAI3 lo scorso 13 dicembre: https://creativemedia7-rai-it.akamaized.net/podcastcdn/raitre/Nuovi_Eroi/18637663_2400.mp4



Quando a sognare così si è in tanti…il sogno diventa realtà” (mons. Câmara)


Saluto Torino, dove ho vissuto due anni. Lascio l’insegnamento a scuola di religione (seppur precario). Mi preparo per raggiungere Roma.

Intendo dedicarmi totalmente a Tucum e alla Via Lucis. Sì, totalmente! Con tutte le mie forze e con tutto il mio cuore. Non posso e non voglio risparmiare più nulla di me. Ho bisogno di dare tutto, di dare la mia vita. E di farlo adesso.

Ho conosciuto troppa miseria nel mondo. Ho toccato troppe ferite scoperte. Ho ascoltato tante voci che chiedono aiuto. Nel tempo ho scoperto di essere un po’ anch’io quel fratello abbandonato. Anch’io quella sorella dimenticata. Allora eccomi qui a raccontarmi. A consegnarvi il mio sogno di un'economia sospesa, più fraterna. A mostrarmi per quel che sono realmente: un imprenditore missionario, mendicante per amore…


Mi chiamo Giandonato Salvia, ho 33 anni e sono originario di Monopoli (Ba). Sono qui per chiedervi aiuto. Per essere messo nelle condizioni di portare avanti Tucum. Cresce infatti l’esigenza di strutturarci con maggiore forza. Di costituire un team, da me coordinato, che possa lavorare pienamente e con maggiore serenità.

Ho così pensato di avviare questa raccolta fondi che servirà a dare slancio e nuova linfa al Progetto nel corso del 2023.

MODALITA’ PER SOSTENERCI

Oltre a questa pagina, metto a disposizione:

  • Link per donare con SatisPay e il suo QR Code:



  • Coordinate Bancarie

Intestazione: A.P.P. Acutis srl Impresa Sociale
IBAN: IT05G0306941574100000015587
Causale: Erogazione liberale Tucum


Il video che vedete in alto, è stato realizzato dalla Fondazione Cattolica in occasione del premio “Giovani di Valore” che ho ricevuto a Verona lo scorso 21 novembre 2022.


In questo anno passato ho ricevuto alcuni importanti riconoscimenti per il lavoro che, insieme a mio fratello Pierluca, Daniela, Nicoletta, Francesco, Silvano e tanti altri amici, stiamo portando avanti.

Quando ho ricevuto l’onorificenza come Cavaliere della Repubblica Italiana da parte di Mattarella, sono stato presentato come “giovane economista di ispirazione cattolica” nella categoria “Imprenditori Sociali”, premiato per il “mio contributo nella promozione di un uso sociale delle nuove tecnologie”.
In questo passaggio per me molto emozionante, ho percepito tutto il senso del mio operare!


Tucum trova la sua forza nel Vangelo vissuto nell’economia, a servizio dei più poveri ed espresso attraverso la forma delle nuove tecnologie, che sono il presente e il futuro dei giovani e della Chiesa che cammina nel tempo di oggi. Come modello ed ispirazione, la nostra realtà guarda e si affida al Beato Carlo Acutis.


Nel video servizio del TG1 del dicembre 2020 (che propongo a seguire), si mostra l’operatività del Progetto Tucum e la sua semplicità di attuazione nella città di Treia (Mc), dove abbiamo avviato la prima comunità in Italia ad economia sospesa.


Attraverso Tucum non solo riusciamo ad accompagnare con maggiore discrezione le famiglie in stato di necessità ma permettiamo di sostenere anche l’economia locale, impoverita da un mercato che opera secondo logiche distorte e ingiuste.

Nel corso di questi due anni abbiamo accompagnato più di 100 famiglie tra Torino, Treia, Monopoli, Lecce e Roma e messo in circolo circa 90.000,00 € ripartiti tra Tessere Tucum e aiuti mirati di promozione umana in Italia e in Paesi in via di sviluppo.

Il nostro intento sarà anche quello di promuovere l’avvio di Tucum in nuove realtà, destinando una parte di quanto raccolto per “ricaricare” le prime Tessere, coinvolgendo i negozianti e le realtà non profit del territorio.

SOSTENIBILITÀ DEL PROGETTO

È importante mettere in luce non solo la trasformazione sociale e culturale che Tucum intende operare ma anche la sua sostenibilità nel tempo.

La famiglia aiutata riceve una tessera con dei crediti da spendere direttamente nei negozi convenzionati. A fronte del servizio che riceve, il beneficiario è chiamato a versare un contributo di 2€ al mese a sostegno del Progetto ma anche come senso di appartenenza e di responsabilità.

I negoziati partner di Tucum, a loro volta, applicano degli sconti sui prodotti e i servizi richiesti dal beneficiario, destinando una parte dello sconto in favore della sostenibilità del Progetto.

In questo modo è semplice intuire che se la rete del Progetto aumenta, se questo strumento viene sempre più conosciuto e utilizzato, gli aiuti che adesso stiamo chiedendo, potranno permetterci di diventare autonomi e, nel tempo, essere capaci di generare nuove opportunità di lavoro e di percorsi di promozione umana.


E così... in qualunque modo potrai aiutarci...GRAZIE! :)
  • Anonymous
    • €5 
    • 7 d
  • Anonymous
    • €20 
    • 9 d
  • Anonyme Anonyme
    • €25 
    • 26 d
  • Anonymous
    • €5 
    • 1 mo
  • sergio luciano
    • €50 
    • 1 mo
See all

Organizer

Giandonato Salvia
Organizer
Monopoli, Metropolitan City of Bari

Your easy, powerful, and trusted home for help

  • Easy

    Donate quickly and easily.

  • Powerful

    Send help right to the people and causes you care about.

  • Trusted

    Your donation is protected by the  GoFundMe Giving Guarantee.