Cani salvavita per Micol e Noemi

Immaginate che sia notte e voi siate stanchi dalle tante nottate, l'allarme del respiratore o del glucometro o del saturimetro suona e voi non sentite .... il cane viene a svegliarvi e così scongiura il rischio per la vita di vostro figlio.
Immaginate di avere un figlio al quale ad ogni battito di ciglio succedono lievi attacchi epilettici che anticipano una grossa crisi; immaginate che un cane lo possa rendere più libero e autonomo di muoversi nonostante la supervisione di un genitore ....che possa giocare sulla battigia come ogni bambino,  che possa vegliare su di lui e che possa salvargli la vita avvisando in anticipo o durante una crisi, secondo le necessità dei casi singoli. 
Questa specie, evoluta insieme all'uomo e con il quale lavora con piacere e devozione, è il nostro miglior amico da centenni.
E 'urgente per queste famiglie riuscire a preparare i loro angeli a 4 zampe!
Io sono Simila allevatrice ed educatrice di cani.
Sono stata la prima ad addestrare cani da Allerta diabete in Italia, imparando in Usa ormai quasi 10 anni fa.
Preparare cani a questo scopo può cambiare la qualità della vita delle famiglie e delle persone.
Il risultato terapeutico dei cani che vedo in tutte le attività (sono anche operatore AAA / AAE / AAT = pet therapy) è ormai scientificamente provato.

I cani da allerta divengono simbiotici con i bambini e le persone con malattia, sono i loro angeli a 4 zampe che mantengono la loro vita da cani felici (e come tali vulnerabili) ma, come disse la mamma di una bambina in America ", insieme ce la facciamo meglio ".

Leggete le loro storie

NOEMI E CUMA
49996564_1596006416247937_r.jpeg

La storia di Noemi e Cuma raccontata da ....
Ciao a tutti, ci presentiamo siamo Giulia e Gabriele genitori di cinque splendidi cuccioli anzi sei e adesso capirete il perché ... abbiamo Greta di 9 anni, Noemi di 8, Pietro di 6, Miriam di 4, Teresa Maria di 8 mesi e Cuma ... Con questa poche righe vi vogliamo raccontare la nostra storia ...
In questa foto ci sono solo Noemi e la nostra bella cucciolotta; parleremo di un rapporto in un po 'speciale ..
Noemi la nostra piccola di otto anni è affetta da una rara anzi unica malattia genetica dal nome ancora indefinito (da gennaio gli hanno dato il nome di  una nuova forma di CAPS), all 'età di due anni ci siamo accorti che non cresceva bene e che spesso i suoi livelli di glicemia scendevano molto rapidamente toccando valori altissimi per poi arrivare a valori minimi da lontano rischiare la vita ... La nostra vita è cambiata ..le notti si sono sempre più in bianco per non perdere mai di vista i livelli di glucosio, ma nonostante i nostri trattamenti ... beh che ve lo diciamo a fare..insomma non è mai abbastanza ...

Con il passare degli anni questa situazione non è andata migliorando, anzi ... Noemi ha iniziato a non tollerare il farmaco che ha fatto stare un pochino meglio, quindi attualmente è scoperta da una vera e propria terapia, inoltre intorno ai quattro anni ha incominciato a manifestare una poca tolleranza al freddo, allo sbalzo termico e all 'esposizione al sole provocandole un vero e proprio shock anafilattico.
Chi sta con Noemi deve avere sempre una riserva per due farmaci salvavita fondamentali, Andrenalina e Glucagone ... e ovviamente una bella dose di Allegria.

Ma la storia parte proprio da qua ... nell'agosto del 2017 verso le sei di mattina Noemi si sveglia per andare in bagno, viene da me e la mia saluta ... decido di tariffa uno stick di controllo, il glucometro segnava 96 e così, tirando un sospiro di sollievo per quell 'ora di sonno in piu` che ci attendeva, ce ne siamo tornati a dormire ... Intorno alle sei e mezzo una botta ... la bimba era caduta dal divano in preda alle convulsioni. .. effettuiamo un nuovo stick e ... il glucometro a questo giro segna 18 !!!
ERA DAVVERO POSSIBILE ??? La corsa in ospedale, il ricovero e quella frase che suonerà sempre nella nostra testa ... "E` ANDATA BENE !!!!" (a quel numero purtroppo molte persone e bambini hanno perso la vita)

Abbiamo incominciato a pensare ... cosa potremmo fare per aiutare e aiutarci?
Avevamo sentito parlare di cani addestrati per l'allerta diabetica in grado di riconoscere la crisi iper e ipoglicemica prima che i livelli di glucosio entrino in zona fatale ... ed eccoci qua arrivati ​​al nostro incontro con Cuma il nostro Golden retriever .. .e `stato amore a prima vista ... Noemi e lei sono un po` come il Piccolo Principe e la Volpe ... la Simbiosi che c 'e` fra di loro e` unica .. UNICA una parola che noi abbiamo usato fino a quel momento solo per definire la malattia di NOEMI e invece no ... c'era molto di più !!!
Da noi a questa parte lavoriamo sull'addestramento di questa cucciolona, ​​sul nostro cammino abbiamo trovato Simila che ha accettato fin da subito di camminare con noi in questa avventura ... per lei non è un lavoro ma una vocazione anzi credo che molti hanno bisogno di persone così, che lavorino di empatia, di spiritualita` e di comprensione ... questi cani hanno bisogno di una buona scuola e proprio come un genitore con i propri figli si cerca il meglio ... Cuma insieme ai nostri cinque cuccioli umani è l'anima della casa, abbaia se Noemi è stanca, ci comunica se non respira bene o se i livelli di glucosio stanno calando ... non solo: consola noi genitori se siamo preoccupati ...
Ma la storia non finisce qua ... vogliamo puntare ancora più in alto, con il tempo la situazione di Noemi è cambiata adesso per il brutto andamento glicemico ed i continui ricoveri Noemi deve portare un sondino naso-gastrico, e purtroppo abbiamo la sensazione che continuerà un succedere; anche la malattia sta continuando a puntare in alto e noi vorremo avere tutti gli strumenti necessari per poterle fissare al passo.
Nonostante il grande lavoro di Cuma a volte quando lei non era con noi si sono verificate delle ipoglicemie e proprio a causa di queste, sono stati rivelati dagli EEG dei danni celebrali (che comunque non hanno influenzato il carattere esplosivo di Noemi).
Così da oltre un anno alla nostra bambina è stata diagnosticata una forma di epilessia importante, essendo molto sensibile alla luce, i farmaci la mantengono sotto controllo in maniera del tutto incompleta e le sue crisi sono molto frequenti;
i suoi momenti di “assenza“ sono pericolosi, l'abbiamo vista cadere dalle scale, dall'altalena, sentirsi maschi in acqua .. insomma per fortuna è costantemente tenuta sotto controllo ma abbiamo pensato ... "perchè non addestrato Cuma a questo nuovo Problema?"


Simila ha accolto subito questa proposta (non si è mai tirata indietro su niente e vi assicuro che se si tratta di me, la mamma di Noemi, ci si può aspettare di tutto), abbiamo bisogno di aiuto, i risultati ottenuti fino ad adesso ci sono un minimo di disponibilità, solo con il volontariato di Simila e poche decine di Euro; abbiamo lavorato spesso a distanza e per quanto ci sia la piena disponibilità da parte dell'allenatore adesso abbiamo bisogno di un addestramento specifico e ancora più raffinato per la crisi epilettica.

Fondamentale questa raccolta fondi per rendere questa formazione alla portata di tutti ... un piccolo gesto può aiutare un bambino e non solo può aiutare un genitore di non essere solo Infermieri !!!


MICOL E ANITA
49996564_1596008047809171_r.jpegLa pagina FB un sorriso negli occhi di Micol 

Mi chiamo Micol sono una bambina affetta da una malattia rara chiamata malformazione del gene wwox siamo in pochissimi al mondo (nota su una trentina), la mia malattia ha varie complicazioni, ho tantissime crisi epilettiche perché sono un farmaco resistente ma tranquillo scacciare via questi mostri (come li chiamiamo noi in casa); ho problemi respiratori, diciamo che i miei polmoncini sono un po 'pigri e sopratutto di notte hanno bisogno di un aiutino; ho un ritardo dello sviluppo psicomotorio, nessuno avrebbe mai scommesso che sarei stato seduto da solo invece ci sto e anche molto bene, facciamo molta fisioterapia con le mie tate e la mamma e cerco sempre di imparare cose nuove;da un pochino ho messo la peg (apertura sull'addome / stomaco per l '
Sono invasa dalle coccole di mamma nonna e zia, da tutti i miei elfi e le persone che mi vogliono bene
Grazie a questa pagina e alle donazioni di molte persone abbiamo abbiamo avuto nuovi trattamenti che hanno reso nuovi giorni più semplici, sostenuti i ricoveri lontani che spesso ci sono, i miei servizi sono stati presi da tutti i trattamenti di cui ho bisogno di molti veramente costosi , stiamo aspettando l'ultima risposta da Boston purtroppo sta ritardando per tutta questa situazione covid, abbiamo forse una speranza con un genetista fantastico anche se sarà molto costoso noi vogliamo provarci.
La mamma Beatrice riguardo al cane da assistenza dice:
Abbiamo deciso di prendere un bastone e fargli intraprendere l'addestramento per canna d'allerta perché quando ha un bambino così complicato un livello clinico un allarme in più è quello di cui ha bisogno
Anita la nostra cagnolina ha già capito che il Micol è diverso
Con lei ha una delicatezza allucinante che un cucciolo difficilmente ha, coccola in continuazione la Micol, ama dormirci insieme e vi sembrerà strano ma alla Micol gli sale la saturazione quando ha la sua cagnolina vicina. 
Grazie a Simila inizieremo questo percorso e siamo proprio felici e curiosi di vedere come si comporteranno entrambe e non vediamo l'ora di dormire più sereno la notte perché saremo tranquille che Anita ci avviserà quando ci sarà o una crisi o un apnea (senza lasciarle il compito esclusivo)
Grazie in anticipo



NOTA FINALE: tutto il ricavato verrà utilizzato per il rimborso delle spese per l'addestramento ed un eventuale "surplus" verrà messo in vendita per altri bambini e persone che non sono in questa raccolta fondi (solo dopo il completamento della preparazione di Anita AmStaff e Cuma Golden Retriever)

Donations

  • Anonymous 
    • €10 
    • 21 hrs
  • Laira Lamparelli 
    • €20 
    • 23 hrs
  • Anonymous 
    • €10 
    • 1 d
  • Sabrina Babbini  
    • €10 
    • 2 d
  • Anonymous 
    • €10 
    • 3 d
See all

Organizer

Simila Laiatici 
Organizer
Palaia, Italy
  • #1 fundraising platform

    People have raised more money on GoFundMe than anywhere else. Learn more

  • GoFundMe Guarantee

    In the rare case that something isn’t right, we will refund your donation. Learn more

  • Expert advice, 24/7

    Contact us with your questions and we’ll answer, day or night. Learn more