ASPIE UNITI CONTRO IL COVID19

Lo chiamiamo "il mondo Asperger", un mondo nel mondo, un mondo che fortunatamente, soprattutto negli ultimi anni, ha sempre più trovato spazio e integrazione. Questo è il momento!
Questo è il momento in cui il nostro mondo deve aiutare tutti, noi compresi, deve impegnarsi e unirsi.
I POSTI IN TERAPIA INTENSIVA ALL'OSPEDALE PAPA GIOVANNI XXIII DI BERGAMO SONO FINITI, ACQUISTIAMO SUBITO UN POSTO LETTO NECESSARIO ALLA TERAPIA INTENSIVA. 
Abbiamo orgoglio, capacità, unicità, ma soprattutto abbiamo il cuore pieno di voglia di fare, di aiutare e di cambiare le cose.
Adesso è il momento in cui dobbiamo dire "io ci sono, conta anche su di me!". 
Abbiamo l'occasione di Fare qualcosa di concreto, di spenderci attivamente per cambiare le cose. 
In un mondo in cui non esistono isole ma solo penisole, collegate l’una all’altra da un sottile lembo di terra, che non esclude e isola nessuno, ma che unisce e collega tutti.
È in questo lembo di terra che vogliamo coltivare il nostro futuro, necessario per crescere vicini e UNITI TUTTI INSIEME CONTRO IL COVID-19 . 
ACQUISTIAMO SUBITO UN POSTO LETTO NECESSARIO ALLA TERAPIA INTENSIVA. 
Facciamo presto, coltiviamolo insieme questo lembo di terra!

Scuola Futuro Lavoro in qualità di progetto formativo della Fondazione "Un Futuro per l'Asperger"  ha deciso di dare il via a questa campagna acquistando un letto altamente tecnologico di 15.000 euro .
 
Le apparecchiature per il funzionamento di un reparto di terapia intensiva sono sofisticate e costose e in questo momento assolutamente indispensabili.  
Per poter fornire un posto letto in terapia intensiva mancano tutte le attrezzature di seguito indicate.  
Ventilatore di alta fascia per la respirazione: 30 mila euro
Monitor su cui compaiono i vari parametri vitali: 16 mila euro
Pensile con le relative attrezzature: 20 mila euro.
Apparecchiature condivise dall’intero reparto,  la centralina dove confluiscono i dati di tutti i pazienti: 15 mila euro
Ecografo, 25 mila euro, 
Broncoscopi, 15 mila euro, 
Monitoraggio emodinamico, 10 mila euro.  

Il ricavato sarà donato direttamente all'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. 

Non è necessario essere né santi né eroi, ogni persona ha sempre un piccolo spazio in cui è sovrano, in cui può scegliere di fare la cosa giusta. 
Si tratta del piacere di venire in soccorso del più debole, di sapersi mettere al posto degli altri, di costituirsi con il minuscolo e indispensabile  meccanismo di un straordinario ingranaggio di solidarietà.

************************************************************************************************
We call it "the Asperger world", a world in the world, a world that hopefully, especially over the last few years, has found more and more space and integration.
 

This is the moment!

This is the moment when our world should help everyone, including us, should be as one and commit itself to helping.
 

We have pride, ability, uniqueness, but above all we have a heart full of desire to do, help and change the situation.

Now is the time when we have to say "I am here, count on me too!".
 

In a world where there are no islands but only peninsulas, linked to each other by a thin neck of land, which does not exclude and isolate anyone, but which unites and connects everyone.

It is in this neck of land that we want to cultivate our future, necessary to grow close and all together against Covid-19.
 

The intensive care beds at the Bergamo hospital are over, let’s immediately buy a bed, necessary for the intensive care unit.

Let's hurry up, let's cultivate this neck of land together!

 

Scuola Futuro Lavoro, as a training project of the "Un Futuro per l'Asperger" Foundation has launched this campaign by purchasing a high-tech 15,000 euros I.C.U. bed.

 

The equipment for the operation of an intensive care unit is technically sophisticated, expensive, and now fundamental.

In order to provide an intensive care full-equipped bed, all the following equipment is missing.

 

High-end ventilator for breathing: € 30,000

Multiparameter monitor: € 16,000

Wall cabinet with related equipment: € 20,000

Equipment shared by the entire ward, the control unit where the data of all patients flow: € 15,000

Ecograph: € 25,000

Bronchoscope: € 15,000

Hemodynamic monitoring: € 10,000

 

It is not necessary to be saints or heroes; each person always has a small space where he/she rules, where he/she can choose to do the right thing.

It is about the good of helping the weakest, of knowing how to be in someone else’s shoes, of becoming a tiny but indispensable part of the extraordinary mechanism of solidarity.

Donations ()

  • Agnese Angelelli 
    • €10 
    • 1 d
  • Anonymous 
    • €300 
    • 2 d
  • Anonymous 
    • €50 
    • 2 d
  • Carlo Picchiri 
    • €50 
    • 3 d
  • Alberto Introini 
    • €50 
    • 3 d
See all

Organizer and beneficiary

Massimo Montini 
Organizer
Milano, LM, Italy
FONDAZIONE UN FUTURO PER LASPERGER ONLUS SCUOLA FUTURO LAVORO 
Beneficiary
  • #1 fundraising platform

    People have raised more money on GoFundMe than anywhere else. Learn more

  • GoFundMe Guarantee

    In the rare case that something isn’t right, we will refund your donation. Learn more

  • Expert advice, 24/7

    Contact us with your questions and we’ll answer, day or night. Learn more