AIUTIAMO MIO FRATELLO A SALVARSI!

€98,406 of €500,000 goal

Raised by 4,193 people in 3 months
Created October 5, 2018
(YOU CAN FIND THE TRANSLATION UNDERNEATH)
Buonasera,
vi scrivo con la speranza di poter ricevere una risposta in grado di darci una speranza in più.
Oggi vi racconterò la storia di mio fratello, un comune ragazzo che come tutti noi giovani stava costruendo un futuro, il futuro che ha sempre sognato e meritava : diventare un attore.
Frequenta un Accademia di recitazione nella zona di Catania per due anni ma si rende conto che quello che sognava non era esattamente questo. Voleva essere conosciuto da tutti, voleva mostrare a tutti il suo talento così pensa bene di voler frequentare un'Accademia di Cinecittà (Fondamenta) anche se per una famiglia che non gode di una stabilità economica sarebbe stato veramente difficile. A settembre 2016 decidiamo di partire insieme a lui per le selezioni. L'emozione per lui era tanta, ma sapevamo tutti che non avrebbe compromesso la riuscita del colloquio. Infatti dopo qualche giorno riceve una chiamata, che per lui non era altro che l'inizio di una nuova vita.
Si trasferisce a Roma, comincia a frequentare le varie lezioni, vari corsi di formazione con attori di fama mondiale ma il suo sogno viene distrutto dopo un anno quando, tornato in vacanza in Sicilia, avverte un forte dolore nella gamba destra e decide di sottoporsi a visite. Nessuno riusciva a capire di cosa si trattasse fino al momento in cui gli viene prescritta la risonanza magnetica. Due ore trascorse dentro una stanza sono bastate a capire che qualcosa non andava, che non era un semplice dolore muscolare, non era niente di tutto questo, forse si trattava di qualcosa di più serio ed in effetti è stato così: si trattava di un osteosarcoma.
Viene seguito nell'ospedale Gemelli di Roma, decidono di iniziare con la chemioterapia, ma dopo un paio di mesi i dottori si sono resi conto che non reagiva alle cure tradizionali. Una delle soluzioni migliori sarebbe stata l'amputazione dell'anca fino a quando sono comparse le prime metastasi ai polmoni. Mia mamma, insieme a mio fratello girano i vari centri sperimentali d'Italia, con la speranza di poter trovare una cura adatta a lui. Niente da fare: al momento non esistono cure. Continua a fare chemioterapia per evitare la diffusione del tumore e delle metastasi, continua a sottoporsi a TAC, risonanze ma la situazione peggiorava sempre di più fino a quando, la settimana scorsa, i dottori hanno interrotto la chemioterapia, decidendo di mandarlo a casa e continuare la chemioterapia a compresse.
Sappiamo bene che il tempo cambia le cose e solo chi ha sofferto sa cosa si prova. Solo chi, come lui, oggi si ritrova a stare 24 h su 24 sdraiato su un letto senza potersi più muovere, perché un tumore ha deciso di ucciderlo, sa cosa si prova. Soltanto chi non sa più cosa significa fare una passeggiata, perché non riesce più a reggersi in piedi, soltanto chi non riesce più a trovare un solo senso per vivere sa cosa si prova.
Ed ecco che ha deciso di non prendere più farmaci e nemmeno di allungare la sua vita con l'ultima compressa prescritta..
Quello che vi chiedo è di aiutarmi, o per meglio dire aiutare lui poiché l'unica soluzione sarebbe un intervento chirurgico in America, di cui abbiamo già una testimonianza da parte di un ragazzo calabrese.
Le spese sono esorbitanti, vi chiedo soltanto di diffondere la voce affinché qualcuno ci venga incontro il più presto possibile dato che la mancata assunzione di farmaci compromette la sua sopravvivenza.
In speranza di una vostra risposta, Lidia Cardillo 
https://youtu.be/7FU1n5fmiC4

Hi everyone,
I’m writing aiming to receive an answer that can give us hope again.
This is the story of my brother, a guy just like all of us who was building up his future and wanted his dream to come true: becoming an actor.

After his diploma at high school he attends an acting Academy in Catania, but his dreams are bigger and he aims to become weel-known, he wants to let everyone know how talented he is.
Despite the economic difficulties of the family, decides to attend an Academy in Cinecittà, Rome (Fondamenta). In September 2016 we all leave to go with him to his audition. Blatantly, the excitment is high.
After a few days a call confirms that he has been admitted: his new life is ready to begin.
He moves to Rome, starts attending his class and all workshops with also very famous actors and actresses.
His dream has been destroyed since July 2017. He feels a sever pain in his right leg and so decides to undergo medical examination. No doctor is able to understand what was actually happening until the MRI. He spends 2 hours there, so that we start realizing that it was not a simple muscle pain: it is an osteosacorma.
At the hospital Gemelli (Rome) he begins chemotherapy, but after a couple of months the doctors do not find actual reactions to the traditional cures. Moreover the solution of the amputation fades away since mestasis have reached the lungs.
My mother and my brother go to different experimental cancer centers in Italy, but unfortunately the have been no available cure for him so far.
He keeps taking chemotherapy and undergoing alla examinations, until he is told to interrupt chemo (October 2018). He is sent home and supposed to take chemotherapy as a tablet.

We know that time changes everything and only who has suffered such a woe knows what it feels like. He is not able to stand anymore and hardly finds a meaning to his life.
So he has decided not to take his medicines nor the last chemo-tablet.
We are humbly asking to hekp him and our family, since the only solution left is a surgical procedure in the U.S.A.. We already have an evidence of another guy from Calabria.
The costi s exorbitant, we ask to spread the word so that someone could help us as soon as possible to let him survive!

Hoping for your answer, Lidia Cardillo
+ Read More

€98,406 of €500,000 goal

Raised by 4,193 people in 3 months
Created October 5, 2018
Your share could be bringing in donations. Sign in to track your impact.
   Connect
We will never post without your permission.
In the future, we'll let you know if your sharing brings in any donations.
We weren't able to connect your Facebook account. Please try again later.
€10
Anonymous
7 hours ago
€20
Anonymous
4 days ago
EG
€10
Emanuele Guarino
4 days ago
SR
€10
Sara Rossi
5 days ago
SB
€5
Salvatore Borriello
8 days ago
€5
Anonymous
9 days ago
€5
Anonymous
13 days ago
€250
Anonymous
22 days ago
€80
Anonymous
25 days ago
GF
€20
Georgia Frigo
27 days ago
or
Use My Email Address
By continuing, you agree with the GoFundMe
terms and privacy policy
There's an issue with this Campaign Organizer's account. Our team has contacted them with the solution! Please ask them to sign in to GoFundMe and check their account. Return to Campaign

Are you ready for the next step?
Even a €5 donation can help!
Donate Now Not now
Connect on Facebook to keep track of how many donations your share brings.
We will never post on Facebook without your permission.