WesaTimes e SLUM lavorano insieme!

€4,000 goal

Campaign created 14 days ago

Salve a tutti e tutte!

a scrivere siamo tutti noi autori degli articoli del giornale online Wesatimes , una piattaforma specializzata sulle questioni relative alla causa Saharawi e costantemente impegnati a scrivere della nostra terra, della resistenza, della storia, della politica e della cultura, per trasmettere la voce del nostro popolo, il suo dolore, la sua speranza e i suoi sacrifici per recuperare i suoi diritti rubati. In quest'occasione lavoriamo insieme alle autrici e agli/* autori/* di Sono l'unica mia.  (o SLUM), progetto di femminismo intersezionale e inclusivo con cui abbiamo già collaborato per l'evento itinerante "Slumphilia - sull'autodeterminazione di popoli e corpi".

La base di Wesatimes, l'unico sito di notizie dal Sahara in Italia, resta il Sahara; il sito inoltre è riconosciuto dalle autorità politiche del Fronte Polisario e dai ministeri competenti dello stato Saharawi. Entrambi i progetti, comunque, hanno autori in tutta Europa e oltre.

Per portare avanti il nostro lavoro abbiamo sempre investito nelle nostre forze, senza avere introiti, e nella credibilità che ci porta l'essere sempre precisi nel narrare; abbiamo incontrato moltissimi ostacoli, in particolare nei territori occupati siamo soggetti a molti rischi come l'arresto e le minacce alla sicurezza e alla vita, se già le violazioni nella nostra terra sono tante: rapimenti, torture, mancanza di assistenza medica, molestie, stupri, violenza militare, controllo economico, diffamazione per mezzo dei media e della politica.

Noi di Wesatimes siamo intrappolati dallo stato occupante e siamo tutti disoccupati , ci mancano i mezzi di azione per resistere all'occupante marocchino e denunciare le violazioni contro il popolo Saharawi.

Molt* di noi lavorano con i cellulari per passare delle informazioni agli enti internazionali, nonostante il continuo blocco della connessione verso i territori occupati nel Sahara Occidentale - tantoché la recente distruzione dei server ci ha tolto la possibilità di diffondere le informazioni in francese, spagnolo, arabo e inglese come abbiamo sempre fatto. Il progetto SLUM è disposto a darci una mano e la fotografa ufficiale di questo, l'attivista Gaia Guarnotta, farà per noi un tour in Marocco e nel Sahara Occidentale per delineare attraverso i suoi scatti la bellezza e l'identità del nostro popolo, nonché la sua attuale situazione.

Abbiamo assolutamente bisogno del vostro aiuto! 
Il nostro sito ha una scadenza, come ogni "dominio", e l'abbonamento va rinnovato, ma non è solo questo: abbiamo bisogno di un supporto per tutto il sistema tecnologico a cui ci appoggiamo per i nostri reportage e per il tour fotografico. 

Ecco cosa ci occorre:
2 PC - portatili
Fotocamera alta qualità
Abbonamento del sito (400/500)
Il necessario per il viaggio di Gaia

Per maggiori informazioni non esitate a contattarci tramite Facebook  o la nostra email, wesatimes@gmail.com, o sonolunicamia@outlook.it

Facebook: 
Wesatimes 
Sono l'unica mia. 
SLUM (community) 

Vi ringraziamo di cuore, anche solo pochi euro per noi sono fondamentali! 

+ Read More

€4,000 goal

Campaign created 14 days ago
Your share could be bringing in donations. Sign in to track your impact.
   Connect
We will never post without your permission.
In the future, we'll let you know if your sharing brings in any donations.
We weren't able to connect your Facebook account. Please try again later.
No donations yet. Help launch this campaign and become the first donor.
or
Use My Email Address
By continuing, you agree with the GoFundMe
terms and privacy policy
There's an issue with this Campaign Organizer's account. Our team has contacted them with the solution! Please ask them to sign in to GoFundMe and check their account. Return to Campaign

Are you ready for the next step?
Even a €5 donation can help!
Donate Now Not now
Connect on Facebook to keep track of how many donations your share brings.
We will never post on Facebook without your permission.