Aiutiamo il Cotugno,l'Ospedale Pozzuoli,COVID-19

Sono Miriam, una ragazza ventenne della provincia di Napoli, Pozzuoli. Sono molto angosciata e terrorizzata dall'evolversi di questo incubo, ma so che esiste un Dio buono che ci aiuterà. Però adesso è arrivato il momento di agire, unire le forze e fare la nostra parte per aiutare il sistema sanitario e molte famiglie in difficoltà in questo momento delicato. Il PERSONALE SANITARIO sta facendo un lavoro unico ed importantissimo, per questo motivo ho scelto di restare dietro le quinte ed aiutare non solo gli ospedali COTOGNO e S.M. delle GRAZIE di Pozzuoli ma anche le FAMIGLIE in difficoltà! Questa mia scelta nasce dal fatto che l'ospedale cotugno è la struttura per eccellenza contro le malattie infettive per la Campania, l'ospedale S.M. delle Grazie di Pozzuoli perché è la struttura ospedaliera della mia città. Ma in tutto questo non riesco a non pensare alle famiglie in vera difficoltà. A Napoli, come tutti sappiamo ci sono moltissime famiglie senza reddito che vivono alla giornata (venditori ambulanti e moltissimi lavoratori non inquadrati) queste famiglie che in questo momento di crisi sono dimenticate da tutti. Questa mia iniziativa è nata da un racconto che mio padre ha fatto qualche giorno fa', tornò per pranzo e mi disse che un ragazzo che lui conosce gli aveva chiesto due euro per comprare il latte ed i biscotti ai suoi fratellini di 4 anni, perché lui facendo il venditore ambulante in questo momento così delicato non può vendere in giro e dunque cresce la preoccupazione per andare avanti, procurare soldi e cibo per sua madre e i suoi fratelli. Io da quel racconto non riesco più a non pensare e piangere per tutte quelle famiglie " chissà quante" vivono nella stessa situazione di quel ragazzo. Allora IO RESTO A CASA ma voglio fare qualcosa per gli OSPEDALI che sono la nostra ancora di salvezza, ma voglio anche AIUTARE tutte queste FAMIGLIE in grave difficoltà economica. I soldi di questa raccolta saranno divisi in tre parti. Una andrà all'OPEDALE COTUGNO, una all'OSPEDALE  S.M. delle GRAZIE di Pozzuoli per sostenere ed ampliare le terapie intensive e una parte la donaremo ad un ENTE DI BENEFICENZA che sotto il nostro controllo donerà pacchi di solidarietà frequentemente a famiglie con gravi difficoltà economiche. OGNUNO DI NOI PUÒ FARE LA SUA PARTE , ANCHE UNA PICCOLA DONAZIONE PUÒ FARE LA DIFFERENZA. p.s. Se non puoi donare non preoccuparti ma fai sempre la tua parte aiutami a condividere .  #ANDRÀTUTTOBENE #CORAGGIOITALIA ENGLISH VERSION I'm Miriam, a twenty year old girl from the province of Naples, Pozzuoli. I am very distressed and terrified by the evolution of this nightmare, but I know that there is a good God who will help us. But now the time has come to act, join forces and do our part to help the health system and many families in difficulty in this delicate moment. THE HEALTH STAFF is doing a unique and very important job, for this reason I have chosen to stay behind the scenes and help not only the COTOGNO and S.M. of the THANKS of Pozzuoli but also the FAMILIES in difficulty! This choice of mine stems from the fact that the Cotugno hospital is the structure par excellence against infectious diseases for Campania, the S.M. delle Grazie di Pozzuoli because it is the hospital of my city. But in all this I can't help thinking about families in real difficulty. In Naples, as we all know, there are many families without income who live by the day (street vendors and many unframed workers) these families who in this moment of crisis are forgotten by everyone. This initiative of mine was born from a story my father did a few days ago, he returned for lunch and told me that a boy he knows had asked him for two euros to buy milk and biscuits from his 4-year-old brothers, because he, making the street vendor in this delicate moment, cannot sell around and therefore there is growing concern to go ahead, provide money and food for his mother and brothers. I from that story I can no longer not think and cry for all those families "who knows how many" live in the same situation as that boy. So I STAY HOME but I want to do something for the HOSPITALS which are our lifeline, but I also want to HELP all these FAMILIES in serious economic difficulty. The money from this collection will be divided into three parts. One will go to the COTUGNO OPEDAL, one to the S.M. THANKS of Pozzuoli to support and expand intensive care and a part we will donate it to a CHARITY BODY that under our control will donate packages of solidarity frequently to families with serious economic difficulties. EVERYONE OF US CAN DO ITS PART, EVEN A SMALL DONATION CAN MAKE A DIFFERENCE. P.S. If you can't donate don't worry but always do your part help me to share. #EVERYTHING WILL BE FINE #CORAGGIOITALIA

Donations

  • Filomena Tafuri  
    • €17 
    • 10 d
  • Mattia Maddaluno 
    • €10 
    • 10 d
  • Giuseppe Castagna  
    • €10 
    • 10 d
  • Naomi Di falco  
    • €10 
    • 10 d

Organizer

Miriam Di Falco 
Organizer
Arco Felice, Italy
  • #1 fundraising platform

    People have raised more money on GoFundMe than anywhere else. Learn more

  • GoFundMe Guarantee

    In the rare case that something isn’t right, we will refund your donation. Learn more

  • Expert advice, 24/7

    Contact us with your questions and we’ll answer, day or night. Learn more