45.000 GELATI PER SALVARE LA VITA DI ANGELICA


Rinunciare ad un gelato per aiutare Angelica a curarsi e vivere è un piccolo e grande gesto di gentilezza che ciascuno può compiere, grandi e piccoli,  in modo particolare a questi ultimi è rivolto l’appello di aiuto; partito da Miriam Asmundo, Assessore alla Gentilezza del Comune di Roccalumera (Me) ed accolto dall’Associazione Cor et Amor, dalla Rete Nazionale Assessori alla Gentilezza e dalla Rete Nazionale Insegnati per la Gentilezza, che hanno pensato di sensibilizzare i più giovani e le loro famiglie, di tutto il Paese, con una buona pratica gentile “45.000 gelati per salvare la vita di Angelica”.

Salvatore Abate, fratello di Angelica é il beneficiario della campagna a nome della famiglia.

45000 gelati per salvare la vita di Angelica 


50149728_1596535076865682_r.jpeg

Donations

 See top
  • Lucrezia Fontanarosa 
    • €50 
    • 3 mos
  • Pietro Panto 
    • €505 
    • 3 mos
  • LUANA FERRARO 
    • €35 
    • 3 mos
  • Anonymous 
    • €400 
    • 3 mos
  • Anonymous 
    • €50 
    • 3 mos
See all

Organizer and beneficiary

Associazione Cor et Amor 
Organizer
Perosa Canavese, Italy
Carmelo Abate 
Beneficiary
  • #1 fundraising platform

    People have raised more money on GoFundMe than anywhere else. Learn more

  • GoFundMe Guarantee

    In the rare case that something isn’t right, we will refund your donation. Learn more

  • Expert advice, 24/7

    Contact us with your questions and we’ll answer, day or night. Learn more