Sostieni Rocco per le sue cure.

Chi mi conosce sa che non volto mai le spalle a nessuno che abbia bisogno, persone e animali.
Non l’ho fatto neanche in questa occasione, non avrei mai potuto farlo, quando ho trovato Rocco sofferente e in fin di vita.
Rocco, è una bellissimo gattone randagio, mi prendo cura di lui da quando è arrivato davanti a casa mia, sono passati ormai 4 anni.
Non ho potuto mai cercargli una famiglia, come ho fatto con altri piccoli sfortunati, perché lui è un gattone schivo, talmente impaurito, che teme addirittura la sua ombra.
Ogni giorno, puntuale mi aspetta per la sua pappa e per la nostra chiaccherata quotidiana, si accuccia davanti a me ad ascoltarmi e guardarmi, con lo sguardo dolce di chi vorrebbe essere amato ma ha paura. Non si è mai fatto sfiorare e il suo ringraziamento per me è sempre stato solo un grande soffio.
Circa 15 giorni fa, ha fatto l’errore di allontanarsi dal vicolo. L’ho aspettato sulla porta di casa ogni giorno e proprio quando stavo perdendo le speranze, la mattina del 29 sono uscita di casa è l’ho trovato che mi aspettava, aimè allo stremo delle forze. E’ stato investito. Non sappiamo da quanto tempo, ma i medici asseriscono che è rimasto ferito per parecchi giorni, non avendo quindi neanche la possibilità di bere o mangiare. Ha solo avuto la grande forza di tornare da me per farsi aiutare.
L’ho recuperato con l’aiuto prezioso della mia vicina di casa, lo abbiamo portato in clinica ma dandolo per spacciato ci hanno rimandate a casa senza prestargli alcun soccorso, lasciandolo ad una sorte immaginabile. Non ci siamo date per vinte e lo abbiamo portato in un’altra clinica. Qui ha avuto il soccorso che meritava ed è stato operato d’urgenza.
Ha avuto un grave trauma facciale, lussazione della mandibola, una palatoschisi e forse in futuro perderà un occhio. E’ ricoverato in clinica, ogni giorno di ricovero ha un costo, oltre le cure e all’intervento chirurgico, sono stati necessari numerosi controlli radiografici, ecografici e medicazione in sedazione. E’ un guerriero e ce lo sta dimostrando, sarà dura ma abbiamo alte probabilità di rimetterlo in sesto. Mi prenderò cura di lui personalmente quando verrà dimesso, ma sostenere tutte queste spese per me è impossibile. Per quanto per me sia difficile farlo, creo questa raccolta perché ogni piccolo pensiero per me sarebbe di grande aiuto per saldare le fatture della clinica. Ogni spesa verrà documentata e pubblicata. Grazie per l’attenzione, auguro a tutti un buon anno. Nella galleria foto condivido le fatture.

Organizer

Ilaria Isola
Organizer
Metropolitan City of Cagliari

Your easy, powerful, and trusted home for help

  • Easy

    Donate quickly and easily.

  • Powerful

    Send help right to the people and causes you care about.

  • Trusted

    Your donation is protected by the  GoFundMe Giving Guarantee.