5
5

Help me to Support Women having a NATURAL BIRTH

€1,761 of €5,000 goal

Raised by 22 people in 4 months
-- Scorri verso il basso per la versione in Italiano  --


SINCE I BECAME A MOTHER...

Since the happy birth of my first child, almost 5 years ago in the safe nest of my own home, I experienced a deep personal transformation that is only fully revealing itself to me now…birth is amazing! 

36201528_1547486194529552_r.jpeg
photo: @birthbecomesher

It taught me that giving birth is a natural process and what a woman needs is being surronded by people who suppor and facilitates this innate ability of the woman, leaving her the freedom to go through labour in her own time.

"Women know how to give birth and children how to be born", Michel Odent suggests.

What is often missing is the right information and the right support. Mothers-to-be needs to feel welcome to live this unique event as they wish.

So, whether it is a birth in a hospital or at home, the choice has to be genuine and informed...and, above all, a choice.


WHAT IS A DOULA ANYWAY?

Historically, women have always attended and supported other women during labour. 

36201528_1547486275668011_r.jpeg
A Doula is a trained birth-keeper.
 Giuditta Tornetta refers to Doulas as “Girlfriends Pie”. Pie being short for: Physical, Informational and Emotional support.

Giving birth can be a transformative and empowering experience. This is especially true when a birthing woman is equipped with the information of what to expect, has a supportive professional around her, and is fully informed of her options and choices.

A Doula provides clarity, for both parents particularly when dealing with the unexpected.

During labor, a Doula's unique role is to encourage the mother’s self-confidence, protect the sacredness of the process, and help her relax and focus on the natural rhythm and progress of her journey.

At home, a postpartum Doula helps with cooking, tidying or with the sometimes challenging task of breastfeeding, because “The Birth Of A Mother Can Be More Intense Than Childbirth“.


One of the elements of the Sacred-Birthing training is “Being with woman”. This means trusting a birthing woman, without interference, to follow her own rhythm and instincts, letting her body and hormones lead the way to birth her child naturally.

What I’m learning on this training is the skill of presence, observation, listening and attention; conveying the message “I am here for You”.


A DOULA WITH YOU

More and more women all over the world find themselves facing a caesarean section.
In Italy, one in three women undergo a caesarean section, but the reasons that justify the abuse of this practice are not clear.

36201528_1547486380915912_r.jpeg
photo: @birthbecomesher

In most cases, pregnant women ignore the risks associated with this type of intervention and, even after it is experienced, they do not know why doctors resort to them.

The World Health Organization (WHO) denounces an "excessive medicalization" claiming that "Childbirth is one of the most natural events in the world but it is too often becoming a cold medical procedure. This happens because women are not given enough time to give birth to their child".

In Europe, Italy is the country with the highest rate of caesarean sections (37% against the 20% recommended by the WHO) followed by Portugal (35% in 2016).

Even the increasing administration of synthetic oxytocin during labor is reducing the ability of women to produce this hormone independently. In fact, oxytocin starts labor and plays a fundamental role in breastfeeding.

"This for me, is the evidence: women are losing the ability to give birth. This is the first phenomenon.In addition, the number of women who give birth to a baby with natural childbirth is becoming less significant" underlines Michel Odent (doctor and researcher specialized in the study of long-term effects on the health of labouring).

photo: @birthbecomesher


Studies have shown that a birth with a doula in attendance have: 

60% reduction in epidural request

50% reduction in the cesarean rate

40% reduction of the use of syntetic oxytocin

25% shorter labour


WHAT I AM PREGNANT WITH?                

I’m determined to become a childbirth educator, shiatsu practitioner for mothers-to-be and a breastfeeding counsellor.
I’m currently walking through the first stages of this exciting dream. The training I’m following is an educational, inspiring and at times challenging course, as an Advanced Doula/Birth Assistant with Basic Midwifery Skills. 

photo: @birthbecomesher

The training is held by Fiona Shaw and Samara Hawthorn of Sacred-Birthing in the UK. These two amazing women, both experienced birth-keepers, provides a safe and sacred space for in-depth learning and evolving.

Just as Birth is envisioned as a rite-of-passage where women are faced with deep emotions, the training is tailored as a personal journey of transformation where we dive into many personal feelings; these are essencial to be aware of before supporting women on their own transformational journey's.

This experience is bringing more awareness to my feminine essence and changing my life.



WHAT HAVE I DONE SO FAR?

For 6 years, I’ve been living in the rural area of central Portugal, on the beautiful slopes of the Serra da Estrela (the Mountain of the Star). My research and experience so far has revealed the lack of information and resources available in this area offers. My intention is to work closely with my local community of women in their childbearing year.

36201528_1547486583527863_r.jpeg
The vision is to bring awareness and understanding of how natural birth happens
; how essential the choices of the type of caregiver are; pain relief options; and the setting in which to give birth.

A woman who feels in control of the decision-making (even if it was not exactly as she envisioned), is more empowered and better able to more smoothly into breastfeeding and early parenthood.

A lot has already been done by a group of midwives, doulas and mothers on the website https://umamaenasceu.org/. A movement in which I am part of with the aim of spreading good information and support.


A SPECIAL THANKS...

A special thanks to Emily, Lou, Wendy and their partners who asked me to witness the birth of their children. It's been for me a powerful, amazing and profound experiences and I wish for many more births to come. 

36201528_1547486669324003_r.jpeg
photo: Wendy 7 months pregnant

I am also grateful to my sweet friend Fran, who played an important presence during the birth of my own dauther; she was someone I could squeeze hands with while going through contractions. At that time I still didn’t know what a Doula was but instinctively asked her to support me and my partner. It turned out she was just what we needed. And thanks to my partner Emil who supports and encourages me...always. 

I read somewhere: “the bond between the parts will stay in the hearts forever”.


THE FUNDING

I'm launching this crowdfunding campaign to raise funds for the following:

3400€: the final payment for the Advanced Doula training course (  https://sacred-birthing.co.uk);

800€: the investment for the Traditional Midwifery course with Ruth Ehrhardt, South African Midwife author of the book "Basic needs of a woman in labor ", in June 2018 in Monchique, Portugal (  http://truemidwifery.com/)

400€: my travel expenses (to and from the UK);

200€: the training fees to become a Breastfeeding counsellor;

200€: a small library where mothers can delve into stories and find information on the childbearing year.

Any donation, no matter how small, is greatly appreciated and it will allow me to move forward in creating a supportive team that incourages mothers-to-be and newborn-mothers to birth healthy human beings in a sacred way thereby ensuring a better world for all.

Last but not least please share this campaign with as many as possible (you can use the bottom in the page) and comment with thoughts/experiences. Thanks for listening and happy birth everyone!

Follow the campaign's updating and good informations on:
INSTAGRAM:  https://www.instagram.com/cherry.pond
FACEBOOK:  https://www.facebook.com/sara.spippi


~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ 
~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ 


--Italiano--

AIUTAMI A SOSTENERE LE DONNE 
AD AVERE UN PARTO NATURALE 

DA QUANDO SONO MAMMA...

Dal parto di mia figlia, quasi 5 anni fa, avvenuto nell’intimo spazio di casa mia, ho vissuto una profonda trasformazione che solo ora comincia a rivelarsi... far nascere un figlio è un’esperienza incredibile!

Sara-Emil-Emma: 13 aprile 2014

Personalmente mi ha insegnato che partorire è naturale e che ciò che serve è essere circondata da persone che supportano e agevolano questa capacità innata della donna, lasciandola libera di affrontare il travaglio nei tempo che necessita.

“Le donne sanno partorire e i bambini nascere” ci suggerisce Michel Odent.

Quello che spesso manca quindi è la giusta informazione e il giusto sostegno. Le future mamme devono sentirsi libere di vivere come meglio desiderano questo evento irripetibile.

Quindi, che sia un parto in ospedale o a casa, la scelta vuole essere sentita e consapevole…e soprattutto una scelta.


MA CHE COS’È UNA DOULA?

Storicamente, le donne sono sempre state assistite e supportate da altre donne durante il travaglio.
La Doula è una professionista formata per offrire alla madre un supporto continuo prima, durante e dopo il parto. Doula è una parola greca che significa “donna che si mette a servizio” mettendo a disposizione un supporto fisico, informativo ed emozionale.

Dare alla luce un figlio può essere un'esperienza trasformativa che rivela alla donna una straordinaria forza e fiducia in se stessa. Ciò è particolarmente vero quando una donna è preparata con informazioni su cosa aspettarsi, ha un professionista solidale intorno a sé ed è pienamente informata sulle possibili scelte.

Una Doula aiuta a fornire chiarezza, in particolare di fronte ad imprevisti. Difende le scelte della madreed è una facilitatrice della comunicazione tra la madre e gli operatori sanitari senza interferire con giudizi personali.

Durante il travaglio, il ruolo unico della Doula è quello di incoraggiare l'autostima della madre, proteggere la sacralità del processo e aiutarla a rilassarsi e concentrarsi sul ritmo naturale delle doglie fornendo consigli sulle tecniche di: respirazione, movimento e posizioni. 

La Doula può rimanere al vostro fianco dall’inizio alla fine del travaglio collaborando e aiutando il vostro partner.

A casa, una Doula post-parto può cucinare, riordinare, badare al neonato o ai fratelli più grandi, consigliare posizioni e tecniche sull'allattamento, sostenere emotivamente la donna…perché la nascita di una madre può essere più intensa di quella di un figlio!

Ciò che sto imparando attraverso questo corso è quindi la capacità di osservare, ascoltare ed essere; trasmettendo il messaggio "Sono qui per te".

UNA DOULA CON TE

Sempre più donne in tutto il mondo si ritrovano a dover affrontare un taglio cesareo. In Italia una donna su tre subisce un parto cesareo, ma i motivi che giustificano l’abuso di questa pratica non sono chiari. Le partorienti ignorano, nella maggior parte dei casi, i rischi legati a questo tipo d’intervento e, anche dopo averlo subito, non sanno perché i medici vi siano ricorsi.
L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) denuncia un’”eccessiva medicalizzazione” sostenendo che “Il parto è uno degli eventi più naturali al mondo ma sta diventando troppo spesso una fredda procedura medica. Questo accade perchè non si dà alle donne il tempo necessario per dare alla luce il proprio bambino”. 
A livello europeo l’Italia è il paese con il più alto tasso di tagli cesarei (37% contro il 20% consigliato dall’OMS) seguita dal Portogallo (35% nel 2016). 

Anche la somministrazione sempre più diffusa di ossitocina sintetica durante il travaglio, sta riducendo la capacità delle donne di produrre tale ormone autonomamente. L’ossitocina infatti fa iniziare il travaglio e gioca un ruolo fondamentale nell’allattamento. 

“Questo, per me, rappresenta l’evidenza: le donne stanno perdendo la capacità di partorire. Questo è il primo fenomeno. Inoltre il numero di donne che danno alla luce un bimbo con parto naturale sta diventando poco significativo” sottolinea Michel Odent (medico e ricercatore specializzato nello studio degli effetti a lungo termine sulla salute delle modalità del parto).


Studi hanno dimostrato che un parto con una Doula ha:

-           Riduzione del 60% della richiesta epidurale

-           Riduzione del 50% del taglio cesareo

-           Riduzione del 40% dell'uso dell'ossitocina sintetica

-           Riduzione del 25% dei tempi di travaglio


QUALI SONO I MIEI OBIETTIVI?

Desidero approfondire la mia formazione per diventare un’educatrice alla nascita, un’operatrice Shiatsu per le donne gravide e le neo-mamme ed una consulente all'allattamento al seno.

photo: Elliana Gilbet

Sto ora percorrendo i primi passi per concretizzare questo progetto. Il corso di formazione che sto frequentando è in Inghilterra ed offre uno studio del ruolo della Doula a livello avanzato con abilità ostetriche di base. Il corso si sviluppa in 4 settimane distribuite in 6 mesi ed ha un approccio educativo e stimolante.

La formazione è tenuta da Fiona Shaw e Samara Hawthorn di Sacred-Birthing (  https://sacred-birthing.co.uk). Queste due straordinarie donne, esperte ostetriche e Doule, mi stanno fornendo uno spazio sicuro e prezioso per l'apprendimento e la crescita.

Proprio come la Nascita di un figlio è concepita come un rito di passaggio in cui le donne si trovano ad affrontare emozioni profonde, il corso è studiato per immergersi in molti sentimenti personali,importanti da conoscere prima di sostenere le donne nel loro “viaggio”.

Questa esperienza sta portando più consapevolezza alla mia essenza femminile e sta cambiando la mia vita.


COSA HO FATTO AD OGGI?

Da 6 anni vivo nella zona rurale nel centro del Portogallo, sulle splendide pendici della Serra da Estrela (la Montagna della Stella). 

La mia ricerca e le esperienze finora vissute mi hanno portata a comprendere le lacune sulle fonti informative e risorse di questa zona del Portogallo. Il mio intento è di lavorare con la comunità locale di donne aiutando a costruire consapevolezza e comprensione di come avviene una parto naturale,considerando l'importanza delle scelte riguardo al tipo di assistenza, alle opzioni per alleviare il dolore e al contesto in cui partorire.
Ad oggi ho organizzato corsi pre-parto, offerto assistenza durante 3 travagli e praticato massaggi Shiatsu.
Tanto è stato fatto da un gruppo di ostetriche, Doule e mamme sul portale https://umamaenasceu.org/. Un movimento al quale faccio parte con l’intento di diffondere buona informazione e supporto.


UN RINGRAZIAMENTO…O DUE

Un ringraziamento speciale a Emily, Lou, Wendy e ai loro partner che hanno voluto testimoniassi la nascita del loro bambino. A volte le cose non vanno come previsto, ma per me è stata ugualmente un'esperienza importante, incredibile, profonda ed istruttiva e ne desidero molte altre nell’avvenire.

36201528_1547560507470459_r.jpeg
photo: Lou e la sua Yurt dove Aïna è nata nel dicembre 2018

Sono anche grata alla mia cara amica Fran, presente durante la nascita di mia figlia. Con lei ho potuto dare il meglio di me, sentirmi sicura e incoraggiata.

 A quei tempi non sapevamo ancora cosa fosse una Doula, ma istintivamente le chiesi di sostenere me ed il mio compagno durante il travaglio. Non avrei potuto prendere una decisione migliore!

Da qualche parte ho letto: "il legame tra le parti rimarrà nei cuori per sempre".


IL FINANZIAMENTO

Questa campagna di raccolta fondi è lanciata per coprire i seguenti costi:

- 3400€: il pagamento finale per il corso di Doula livello avanzato (  https://sacred-birthing.co.uk);

- 800€: l’investimento per il corso Traditional Midwifery con Ruth Ehrhardt, Ostetrica Sud-Africana autrice del libro “I Bisogni di Base di una Donna in Travaglio ”, affrontato a giugno 2018 in Monchique, Portogallo (  http://truemidwifery.com/)

- 400€: le spese di viaggio da e per il Regno Unito;

- 200€: la formazione come consulente per l'allattamento al seno;

- 200€: una piccola biblioteca a disposizione di tutti per approfondire storie e informazioni.


Qualsiasi donazione, non importa quanto piccola, è molto apprezzata e mi consentirà di far crescere un progetto per creare una rete di supporto per le future mamme e le nuove madri nel centro del Portogallo. 
L’obiettivo è di incoraggiare le donne a sentirsi libere e senza giudizio vero il meraviglioso percorso di una nuova vita, aiutandole a viverlo con naturalezza e forza.


In ultimissimo vi chiedo cortesemente di condividere questa campagna (tramite il pulsante nella pagina) e commentare pensieri/esperienze.
Grazie per avermi ascoltata e Buon Parto a tutte!

Segui gli aggiornamenti della campagna e buone informazioni su:
INSTAGRAM:  https://www.instagram.com/cherry.pond
FACEBOOK:  https://www.facebook.com/sara.spippi
+ Read More

€1,761 of €5,000 goal

Raised by 22 people in 4 months
Your share could be bringing in donations. Sign in to track your impact.
   Connect
We will never post without your permission.
In the future, we'll let you know if your sharing brings in any donations.
We weren't able to connect your Facebook account. Please try again later.
ES
€50
Emma Spimpolo
2 months ago
AD
€50
Ann-Charlotte Dahl
3 months ago (Offline Donation)
MS
€50
Mirte Slaats
3 months ago (Offline Donation)
LB
€50
Lou Bloemendaal
3 months ago
AT
€30
Annabelle & Tommy
3 months ago (Offline Donation)
SF
€30
Serenella Foligno
4 months ago
CW
€100
Christina Weidt
4 months ago
WJ
€100
Wendy and Jakka
4 months ago (Offline Donation)
CR
€50
Clara and Rohan
4 months ago (Offline Donation)
PS
€200
Pierangelo Spimpolo
4 months ago (Offline Donation)
or
Use My Email Address
By continuing, you agree with the GoFundMe
terms and privacy policy
There's an issue with this Campaign Organizer's account. Our team has contacted them with the solution! Please ask them to sign in to GoFundMe and check their account. Return to Campaign

Are you ready for the next step?
Even a €5 donation can help!
Donate Now Not now
Connect on Facebook to keep track of how many donations your share brings.
We will never post on Facebook without your permission.