Un furgoncino per la lotta allo spreco alimentare

Questa storia comincia con un pranzo di matrimonio.
Uno di quei pranzi in cui, di solito, si mangia fino allo sfinimento abbuffandosi ben oltre il bisogno, ma ciò nonostante alla fine avanza sempre tanto ottimo cibocibo che, molto spesso, finisce nella spazzatura.

Il matrimonio in questione è quello di Simona e Diego, una coppia che da sempre, nel proprio cammino di vita in comune, ama perseguire in modo concreto ideali di semplicità, rifiuto degli eccessi e solidarietà; proprio per questo il loro giorno più bello scelgono di festeggiarlo tra pochi intimi, senza sprechi, senza esagerazioni. Eppure, alla fine della festa, il cibo avanzato dal menu di nozze è tantissimo; così, Simona e Diego se lo caricano in macchina e lo portano ad una mensa sociale della loro città, sicuri che in questo modo non solo non verrà sprecato ma darà anche un po’ di gioia a persone che non sono solite consumare pasti sontuosi.

Da quel giorno e da quel primo recupero di cibo destinato alla spazzatura sono trascorsi alcuni anni, e Simona e Diego hanno trasformato quella scintilla, nata quasi per caso al loro matrimonio, in un’idea di solidarietà, sensibilizzazione e diffusione di idee virtuose: con il tempo si è formato un gruppo variegato di persone (impiegati, studenti, pensionati e imprenditori), un piccolo gruppo di supereroi che, un po’ come ogni supereroe che si rispetti nasconde un’identità segreta con tanto di simbolo sotto la giacca: quella del Foodbusters, l’acchiappacibo, il folle visionario che combatte per salvare tanto ottimo cibo dalla spazzatura consegnandolo a chi ne ha più bisogno.

Ma ogni supereroe che si rispetti (Batman e la sua Bat-Mobile insegnano…) ha bisogno di un super mezzo di trasporto!

Noi Foodbusters abbiamo bisogno di un mezzo che ci aiuti a percorrere i tantissimi km che facciamo per salvare quintali di ottimo cibo destinato alla spazzatura, facendoli arrivare intatti e “come chef l’ha fatto” a chi ne ha più bisogno.

Un mezzo alimentato a GPL, poiché puntiamo sempre a ridurre al massimo l’impatto ambientale dei nostri spostamenti.

Un mezzo in grado di trasportare in sicurezza ed igiene il cibo, mantenendolo in perfette condizioni fino alla consegna.

Aiutateci a volare più in alto, a salvare più cibo e ad aiutare più persone bisognose: aiutateci ad acquistare il nostro super-furgoncino. Mai come ora, ogni goccia può essere essenziale!

Per maggiori informazioni sulla lotta dei Foodbusters contro lo spreco alimentare, visita il nostro sito 
www.foodbusters.it e tutti i nostri canali social linkati nel nostro sito web.


51486426_1601312326870882_r.jpeg
51486426_160131229630896_r.jpeg
51486426_1601311840425328_r.jpeg51486426_16013119222543_r.jpeg51486426_1601311992645869_r.jpeg

Donations

  • Bruno Santochirico  
    • €50 
    • 1 d
  • Simona Andreani 
    • €10 
    • 9 d
  • Gilda Bontani 
    • €100 
    • 1 mo
  • Giuliana Mancinelli 
    • €50 
    • 1 mo
  • Filippo alessandroni 
    • €10 
    • 2 mos

Fundraising team: Associazione Foodbusters ODV (3)

Diego Ciarloni 
Organizer
Raised €60 from 2 donations
Castelferretti, Italy
Simona Paolella 
Team member
Raised €10 from 1 donation
Angela Ursi 
Team member

  • #1 fundraising platform

    People have raised more money on GoFundMe than anywhere else. Learn more

  • GoFundMe Guarantee

    In the rare case that something isn’t right, we will refund your donation. Learn more

  • Expert advice, 24/7

    Contact us with your questions and we’ll answer, day or night. Learn more