Il Vaccino Italiano contro COVID-19

ITALIANO:
Mi chiamo Luigi Aurisicchio e ho il privilegio di coordinare un fantastico gruppo di giovani ricercatori alla Takis s.r.l. di Roma (www.takisbiotech.it ) e sono il Presidente della no profit VITARES (www.vitares.org  ). La Takis si è immediatamente mobilitata per la realizzazione di un vaccino contro il COVID-19, sulla base dell’ esperienza maturata nello sviluppo di vaccini contro il cancro e dell’uso di tecnologie di immunoterapia molto potenti.

Stiamo lavorando ad una “vaccinazione genetica”, tecnica molto efficace e veloce, che permette una rapida attivazione del sistema immunitario, e che consente di adattare il vaccino all’evoluzione naturale del virus e alle mutazioni che accumula nel tempo. La Takis è tra le pochissime istituzioni al mondo riconosciuta dall’OMS che sta lavorando a questo ambizioso progetto, e abbiamo ben chiari in mente i requisiti di sicurezza per lo sviluppo di un prodotto farmaceutico. In questo momento ci sembra doveroso mettere a disposizione della comunità la nostra esperienza, e abbiamo già investito diverse migliaia di euro. Abbiamo iniziato la sperimentazione di 5 possibili candidati allo sviluppo clinico e grazie alla collaborazione con l’Istituto Spallanzani di Roma, avremo i primi risultati per fine aprile. Tuttavia, i passaggi successivi fino all'uomo saranno molto più costosi ed essendo una piccola Biotech, dovremo necessariamente fermarci. La velocità è essenziale: abbiamo già disegnato i prossimi studi e stimato i costi in circa 2 milioni, che serviranno per la preparazione del vaccino in larga scala, gli studi richiesti dalle agenzie regolatorie e lo studio clinico che verrà effettuato in collaborazione col Prof. Ascierto all’Istituto Pascale di Napoli.

La Takis, lo Spallanzani e il Pascale stanno dando un contributo enorme per fronteggiare questa incredibile emergenza sanitaria, e per proteggere la popolazione a maggiore rischio, come gli anziani, i pazienti oncologici e il personale sanitario. Per questo, stiamo cercando finanziamenti per aiutarci nello sviluppo del vaccino, visto che al momento non ci sono fondi Statali dedicati. Non c'è tempo da perdere: il nostro obiettivo è arrivare al più presto a testare nell'uomo il vaccino italiano contro COVID-19 e aiutare l'intera comunità. Noi alla Takis ce la mettiamo tutta, abbiamo dichiarato apertamente il nostro impegno e manterremo la promessa, se ce ne verrà data l'opportunità.

Aiutaci a realizzare il Vaccino nel più breve tempo possibile.

ENGLISH:
My name is Luigi Aurisicchio and I have the privilege of coordinating a fantastic group of young researchers at TAKIS s.r.l. in Rome (www.takisbiotech.it ) and I am the President of VITARES, a non-profit organization (www.vitares.org ). Takis is working to find a vaccine, based on the techniques we have already developed for cancer vaccines, using powerful immunotherapy technologies.

The technology we use is a “genetic vaccination”, very effective and fast and allows the vaccine to adapt to the virus’ evolution and mutations. Takis is one of the few institutions recognized by WHO in the world working on this project, and we are fully aware of the security measures to develop a human drug. We think it's our duty to the community to develop this project, and we involved a considerable investment. In collaboration with Spallanzani Institute in Rome, we have started the experimental validation of 5 candidates for clinical development and will have the results by end April. The following steps to introduce the vaccine in man will be costly, and as a small independent biotech we are forced to stop. Speed is essential at this phase. We’ve already established the next steps and extimated costs in 2 milllion euro for large scale production of the vaccine, the studies required by the regulatory agencies and the clicnical trial which will be conducted by Prof. Ascierto at Pascale Institute in Naples.

Takis, Spallanzani and Pascale are making a huge contribution to dealing with this incredible health emergency, and to protect the population at greater risk, such as the elderly, cancer patients and health personnel. For this, we are looking for funding to help us develop the vaccine, since there are currently no dedicated state funds. There is no time to waste: our goal is to get to test the Italian vaccine against COVID-19 as soon as possible and to help the whole community. We at Takis do everything we can, we have openly declared our commitment and we will keep our promise, if given the opportunity.

Help us to make the Vaccine in the shortest possible time.

Donations ()

  • Anonymous 
    • €100 
    • 1 d
  • Alessandro Bassoli 
    • €100 
    • 1 d
  • Roberta Farruggia 
    • €20 
    • 1 d
  • Karen Ingham 
    • €125 
    • 2 d
  • Michela Galante 
    • €300 
    • 2 d
See all

Organizer

Gigi Aurisicchio 
Organizer
Malpasso, LZ, Italy
  • #1 fundraising platform

    People have raised more money on GoFundMe than anywhere else. Learn more

  • GoFundMe Guarantee

    In the rare case that something isn’t right, we will refund your donation. Learn more

  • Expert advice, 24/7

    Contact us with your questions and we’ll answer, day or night. Learn more