Aiutiamo Vincenza Sicari

Il calvario di Vincenza Sicari, 40 anni, ex maratoneta azzurra, ventinovesima alle Olimpiadi di Pechino 2008, che negli ultimi quattro anni ha girato oltre 30 ospedali italiani, paralizzata dal tronco in giù per una malattia degenerativa neuromuscolare mai diagnosticata, purtroppo non ha ancora avuto un lieto fine.

Quattro anni passati da un nosocomio all’altro, come se fosse un pacco postale che nessuno vuole ritirare, in un assurdo e inutile giro d’Italia, senza una diagnosi precisa per la malattia da cui è affetta, da alcuni medici addirittura fatta passare per “malata psichiatrica”, nonostante la diagnosi effettuata dal Professor Mariani dell’Istituto Sacco di Milano, che dopo aver sottoposto l’ex atleta a due biopsie muscolari ha confermato l’esistenza di una malattia degenerativa.

Vincenza si trova all’ospedale di Frascati, in cui è stata trasferita dopo essere stata ricoverata per molti mesi a Padova senza essere sottoposta agli accertamenti e alle cure necessarie e dove le è stato addirittura fatto un Tso con la forza. Altre strutture italiane che sono state contattate si sono rifiutate di accogliere l’ex atleta.

Vincenza sta combattendo contro l’indifferenza delle istituzioni e contro la cattiveria umana, in una maratona infinita in cui gli avversari sono, oltre alla malattia che la sta consumando ogni giorno di piu’, coloro che potrebbero aiutarla ma invece di approfondire il suo caso e trovare una soluzione preferiscono infliggerle ulteriori umiliazioni, negandole il diritto di essere curata.

“La cosa che mi manca di piu’ è vivere e correre. Io ero un’atleta, accettare il fatto di essere malata e non poter fare piu’ quella che era la mia passione non è stato semplice. Ogni giorno che passa mi rendo conto o che non uscirò viva da qui o che non potrò tornare a fare una vita dignitosa“, ha dichiarato Vincenza Sicari a Chi l’ha visto?, la trasmissione di Rai 3 condotta da Federica Sciarelli, che ha dedicato al suo caso un approfondito servizio.

L'unica possibilità di salvezza per Vincenza è essere trasferita il prima possibile in una struttura all'estero, in Francia o negli Stati Uniti, dove possa essere sottoposta agli esami e alle cure. Ma per fare questo servono 400.000 euro.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Vincenza Sicari, 40 years old, ex marathon runner, in the last four years has turned over 30 Italian hospitals, paralyzed from the trunk down for a degenerative neuromuscular disease ever diagnosed, unfortunately he has not yet had a happy ending.

Four years passed from one hospital to another, in an absurd and unnecessary Giro d'italia, without a precise diagnosis for the disease from which it is affected.

Vincenza is located in the hospital of Frascati, where she was transferred after being hospitalized for several months in Padua without being subjected to the necessary investigations and care and where she was even made a Tso by force. Other Italian structures that have been contacted have refused to accept the athlete.

Vincenza is fighting against the indifference of the institutions and against the human wickedness, in an infinite marathon.

"The thing I miss the most is to live and run. I was an athlete, accepting the fact of being sick and not being able to do what was my passion was not simple. Every day that passes I realize  that I will not come alive from here or I will not be able to return to a dignified life ", did Vincenza Sicari say to Chi l'ha visto?, the transmission of Rai 3 conducted by Federica Sciarelli.

The only possibility of salvation for Vincenza is to go as soon as possible to a hospital  in France or in the United States, where it can be subjected to examinations and cures. But to do this are necessary 400,000 euros. Please, help Vincenza!


Qui il servizio che il Corriere della Sera ha dedicato a Vincenza Sicari:

https://www.corriere.it/video-articoli/2019/03/29/vincenza-sicari-dramma-infinito-ospedali-denunce-sono-disperata-piango-giorno-notte/774eeba4-4e43-11e9-8f3f-b71cad3f7934.shtml?fbclid=IwAR1_BPLilWonP9gUz8NNJf2lpopJbEMX90vKyWrySUzL_Bzmp2j34K9voZE

Qui il servizio del TG5:

https://www.tgcom24.mediaset.it/2019/video/il-caso-di-vincenza-sicari_3107469.shtml 

Donations (0)

  • Fulvia Piccolo 
    • €20 
    • 3 mos
  • Maria Grazia Cicaló 
    • €25 
    • 4 mos
  • Gian Pio Sabella 
    • €25 
    • 4 mos
  • Anonymous 
    • €5 
    • 5 mos
  • Andreea Tancoc 
    • €20 
    • 5 mos

Organizer 

Francesca Monti 
Organizer
Roma, LZ, Italy
  • #1 fundraising platform

    People have raised more money on GoFundMe than anywhere else. Learn more

  • GoFundMe Guarantee

    In the rare case that something isn’t right, we will refund your donation. Learn more

  • Expert advice, 24/7

    Contact us with your questions and we’ll answer, day or night. Learn more