Crowdfunding per il Coronavirus: Cosa Fare per un Aiuto Concreto

three men packing up a truck full of supplies
| 8 min read Assistenza finanziaria

In questi tempi di incertezza e preoccupazione per le notizie sul Coronavirus, è facile sentirsi impotenti. Ma c’è qualcosa che tutti possiamo fare per aiutare a combattere questa malattia. Oltre a rispettare le disposizioni sulla sicurezza e a seguire le linee guida degli esperti medici, possiamo tutti fare la nostra parte per aiutare le persone e le regioni più colpite.

Raccogliere fondi per chi in queste ore lavora in emergenza, è un modo per fare tutti la nostra parte e fornire il necessario supporto e aiuto. Soprattutto alle persone che si trovano nelle aree più in affanno e che hanno bisogno di un aiuto medico vitale e di beni di prima necessità per superare questa nuova minaccia.

Crea una campagna

Cos’è il Coronavirus e come puoi difenderti?

A questo punto, l’unica cosa certa del coronavirus (COVID-19) è che si tratta di un’infezione respiratoria che può essere trasmessa da persona a persona. A parte ciò, gli scienziati stanno ancora studiando gli altri fattori che influiscono sulla malattia e sulla sua diffusione. Per questo motivo, è importante affidarsi ai consigli degli esperti e diffidare della disinformazione che gira su tanti canali, come ad esempio cure non ancora testate e modi per combattere la malattia.

Per aggiornarsi sulle notizie sul coronavirus, il sito del Ministero della Salute è un ottimo punto di partenza. Ad oggi, con una sezione dedicata al nuovo Coronavirus ha fornito numerose risorse, informazioni in continua evoluzione sulla malattia e misure per evitare il contagio. È anche utile ricordare i suggerimenti di base sulla pulizia che possono ridurre il rischio di contrarre la malattia, come lavarsi spesso le mani, non toccare il viso e stare a casa, salvo necessità.

Dopo esserti assicurato di prendere le misure necessarie per ridurre il tuo rischio, prendi in considerazione l’idea di aiutare gli altri che potrebbero essere più in difficoltà.

Perché è importante aiutare le persone colpite dal COVID-19?

Il coronavirus non riguarda solo coloro che sono stati infettati. Per evitare una diffusione massiccia del virus, tutta Italia ha adottato la strategia del restare a casa. Si può uscire solo per le necessità, come fare la spesa, andare a lavorare, fare visite mediche o acquistare farmaci.

Con un numero così sconcertante di persone in quarantena e altre che si ammalano, i bisogni aumentano rapidamente. I beni primari, come il cibo e l’assistenza finanziaria per pagare ad esempio l’affitto, sono necessari con urgenza. Questo perché molte persone perdono lo stipendio a causa delle restrizioni della quarantena o perché stanno male. Per coloro che sono già malati, le spese mediche sono diventate un onere aggiuntivo.

In paesi come gli Stati Uniti, dove non tutti possono avere accesso all’assicurazione, è disperatamente necessario un aiuto economico, per garantire che le persone non rinuncino a curarsi o a fare esami perché non hanno un’assicurazione. Tuttavia, anche i paesi con assistenza sanitaria pubblica sono stati sorpresi da questa nuova minaccia. Per questo da subito c’è stata un’enorme spinta a raccogliere fondi per il coronavirus, a causa della crescente domanda di dispositivi e attrezzature mediche.

Man mano che la minaccia di questa malattia cresce e mette ulteriormente a dura prova le comunità, ecco come la raccolta fondi per il Coronavirus e altre idee possono dare un po’ di sollievo a chi sta lavorando per combattere il virus, o a chi lo ha contratto.

1. Supporto diretto alle persone colpite dal virus

Con il crescere della crisi, aumentano anche gli effetti negativi sulla salute delle persone e sul loro benessere finanziario, ma tutti possiamo fare la nostra parte per aiutare le persone colpite. Ecco come può essere utile fare una donazione diretta alle raccolte fondi per COVID-19:

Spese per vivere

I lavoratori atipici e le persone che hanno partita iva sono tra le più vulnerabili agli effetti finanziari negativi della pandemia. Senza alcuna soluzione per coprire le spese, questi lavoratori inevitabilmente resteranno indietro per l’affitto e altre spese fisse. Per questi motivi, è importante anticipare la crisi e iniziare a fornire loro il sostegno di cui hanno bisogno.

Cibo, acqua e altre necessità

Le famiglie a basso reddito sono già in difficoltà in tempi normali, figuriamoci ora con questa nuova minaccia. Quindi è ancora più importante fornire assistenza finanziaria immediata a queste famiglie.

Cure mediche di emergenza, farmaci e attrezzature

Man mano che la nostra economia diventa instabile e sempre più persone sono colpite dalla malattia, gli ospedali vanno in sofferenza, i posti letto diminuiscono e le apparecchiature non sono sufficenti. Di conseguenza, il team di GoFundMe è già impegnato per la raccolta fondi per COVID-19 e tu puoi fare la tua parte per fornire assistenza finanziaria diretta alle campagne di crowdfunding per Coronavirus, come gli esempi inclusi di seguito.

E questi sono solo alcuni esempi di ciò che le persone stanno cercando di fare per aiutarsi a vicenda e sostenere le strutture sanitarie durante questa crisi. Su GoFundMe puoi trovare molti altri grandi atti di altruismo. Per trovare più raccolte di fondi come quelle sopra, controlla il nostro hub per COVID-19

Le donazioni dirette a queste raccolte di fondi possono fornire un sostegno finanziario immediato agli ospedali e alle persone che devono superare questa crisi. Anche se la donazione a enti di beneficenza o il crowdfunding per il coronavirus a strutture sanitarie è un’opzione valida, le raccolte di fondi per gli individui possono essere il modo migliore per garantire alle persone i soldi di cui hanno bisogno per ricevere un aiuto immediato.

2. Crea pacchi di solidarietà con beni di prima necessità

Anche se tutti dovrebbero prendere precauzioni, alcune persone, nelle nostre comunità, potrebbero essere maggiormente a rischio. Ad esempio gli anziani o chi ha condizioni di salute precarie, per malattie pregresse. Per chi ha una malattia cronica o è in là con gli anni, spostarsi è più rischioso e prepararsi per restare a casa può essere molto più difficile. Per aiutare queste persone, un’idea è confezionare pacchi solidali con beni di consumo per evitare che si spostino e contraggano così il virus.

Ad esempio molte associazioni caritatevoli si stanno organizzando per fare la spesa agli anziani o alle persone in difficoltà. Anche singoli cittadini aiutano come possono chi non può uscire, mettendo dei cartelli all’ingresso dei palazzi e offrendosi di andare in farmacia o a comprare beni di prima necessità.

Se vuoi raccogliere fondi per Coronavirus e desideri attivarti da solo ma non sai da dove cominciare, prova a contattare un ente di beneficenza vicino casa tua e chiedi se puoi collaborare con loro. Le iniziative per i più fragili si moltiplicano su tutto il territorio nazionale e quindi sarebbe una grande opportunità per te fare volontariato con loro.

3. Inizia una raccolta fondi per te stesso o qualcuno che conosci

Un altro modo per fornire supporto a chi è stato colpito dal Coronavirus è creare una raccolta fondi per aiutare in modo concreto. In questo modo puoi sostenere le persone in difficoltà a superare gli ostacoli che stanno affrontando a causa della diffusione di COVID-19. Aprire una campagna su GoFundMe è uno dei modi per farlo, ma puoi anche rivolgerti ad altre piattaforme di crowdfunding e trovare la soluzione più adatta a te.

Naturalmente, se sei la persona bisognosa, potresti voler iniziare un crowdfunding per te stesso. Ad esempio se un membro della tua famiglia è malato, o se ti serve una mano con i bambini, o se sei rimasto senza lavoro a seguito del decreto del Presidente del Consiglio #Iorestoacasa. Già oggi, solo pochi mesi dopo la scoperta della malattia, troverai centinaia di raccolte di fondi che le persone hanno creato e molti chiedono una mano per se stessi. Se hai bisogno di fondi di emergenza perché non ce la fai da solo, creare un crowdfunding per il Coronavirus e chiedere aiuto potrebbe fare la differenza.

4. Dona a organizzazioni o istituzioni

Un altro ottimo modo per aiutare è quello di sostenere le organizzazioni che stanno fornendo aiuti  alle persone e alle comunità colpite dal coronavirus. Contribuendo a supportare gli enti di beneficenza che stanno affrontando l’impatto con il coronavirus, è possibile aiutare in modo diretto la raccolta fondi per COVID-19 su scala più ampia.

Se vuoi trovare enti di beneficenza vicino a te, prova a contattare le organizzazioni che in genere forniscono beni di prima necessità, come cibo, acqua e prodotti per l’igiene personale. Se non sai da dove cominciare, prova a cercare sul web associazioni non profit e contatta tutte quelle che ti sembrano adatte.

Se non sei in grado di donare beni o vuoi fare la tua raccolta fondi di beneficenza, prendi in considerazione l’idea di iniziare un crowdfunding per sostenere un’organizzazione benefica locale. Usando GoFundMe, puoi trovare associazioni non profit locali e iniziare la raccolta fondi per loro conto.

Agisci oggi

Crea un crowdfunding per combattere il coronavirus o trova altri modi per aiutare la battaglia contro il COVID-19. Andare avanti e aiutare ora è la chiave per assicurarsi che tutti siano preparati ai nuovi sviluppi che ogni giorno leggiamo tramite le notizie sul Covid-19. Sia che tu scelga piattaforme di raccolta fondi gratuite, come GoFundMe, o se vuoi raccogliere beni per pacchetti di assistenza, è importante fare qualcosa adesso.

Crea una raccolta fondi

Written by Rosa Hernández